Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mercato: a gennaio sarà rivoluzione o consolidamento? Mirabelli ci pensa

Mercato: a gennaio sarà  rivoluzione o consolidamento? Mirabelli ci pensa

Tutto dipende da come renderà la squadra in questi tre mesi. In caso di campionato mediocre saranno ridimensionati costi ed obiettivi. Nel frattempo la Valle del Giovenco si assicura Cesar, ex Inter e Lazio.

scotto_sguscia

Scotto, si è distinto in positivo al Giglio

Il summit di ieri pomeriggio non ha prodotto scossoni significativi all’esterno, ma gli equilibri societari è indubbio che siano provati da ore ed ore di discussione. I toni come detto sono stati tutt’altro che pacati e non sono da escludere novità nei prossimi giorni a livello dirigienziale. Nel frattempo, rinnovata la fiducia a Mimmo Toscano, si guarda avanti. Gli obiettivi non cambiano: il Cosenza punta ai playoff, ma saranno tuttavia determinanti i prossimi tre mesi. Se i rossoblù mostreranno sul campo l’impegno e l’abnegazione che servono per raggiungere  un traguardo del genere, allora nella campagna acquisti invernale s’interverrà di nuovo in maniera energica sul mercato per puntellare l’organico dove serve. In caso contrario sarà una vera rivoluzione. Partiranno in molti e resteranno, oltre ai giovani che nel girone d’andata avranno meritato una riconferma, soltanto i calciatori di proprietà. La parola a questo punto passa allo spogliatoio. Nel frattempo c’è da registrar un vero colpo della Valle del Giovenco. L’ex esterno sinistro brasiliano Aparecido Cesar Rodriguez (35), ex giocatore di Inter, Lazio e Bologna, è stato ingaggiato dal Pescina dal club abruzzese. Altro colpo pertanto, dopo l’ingaggio del greco Lampros Choutos (32). Entrambi erano svincolati.  (co. ch.)

Related posts