Tutte 728×90
Tutte 728×90

Basket C1 M – Isocasa Cosenza prepara la sfida interna con l’Adrano

Basket C1 M – Isocasa Cosenza prepara la sfida interna con l’Adrano

I rossoblù di coach Marzullo sono chiamati a riscattare la sfortunata sconfitta di  domenica scorsa a Gioia Tauro


coach_marzullo

Coach Marzullo

Con il dente ancora avvelenato per la bruciante sconfitta rimediata domenica scorsa in quel di Gioia Tauro, l’Isocasa Cosenza sta ultimando la preparazione in vista del secondo impegno casalingo della stagione. La terza giornata del campionato di serie C prevede, per domenica prossima con inizio alle ore 18.00, la sfida contro l’Adrano dalla quale, i ragazzi di coach Marzullo, vogliono uscire con i due punti in tasca e riprendere il cammino interrotto domenica scorso nel derby contro Gioia Tauro. Proprio la sconfitta di domenica scorsa, maturata per un sol punto ed a conclusione di una gara che Ambrosecchia e compagni hanno condotto per 38’ perdendo proprio sul filo di lana, ha fatto maturare nel quintetto cosentino la consapevolezza di potere affrontare senza grossi problemi qualsiasi avversario.

Coach Marzullo sta preparando la gara di domenica con grande attenzione e cura, consapevole che nonostante il quintetto siculo non abbia cancellato lo zero dalla casella punti, la gara sarà difficile e ricca di insidie per cui ci sarà bisogno di una prestazione impeccabile per conquistare i due punti. Il tecnico cosentino deve fare i conti con l’infermeria; ancora al palo il capitano Tonino Pate che potrebbe ritornare arruolabile per la trasferta di Comiso, Ambrosecchia, Giannotta e De Marco non si sono allenati con la dovuta regolarità per via di qualche acciacco fisico. Questi ultimi giorni dovrebbero consentire, in ogni caso, il pieno recupero dei tre giocatori il cui importante apporto non dovrebbe pertanto mancare domenica prossima. Ancora una volta sarà fondamentale l’approccio alla partita, entrare sul parquet amico determinati a non concedere spazio agli avversari ed allungare sin dalle prime battute di gioco. La società ed i giocatori tutti sperano, inoltre, di potere contare sull’apporto del pubblico così come accaduto nella gara di esordio quando, anche grazie all’incitamento costante e caloroso dei propri tifosi, i ragazzi del presidente Coscarella riuscirono ad avere la meglio sul Messina dopo essere stati in svantaggio per tre quarti di gara.

Related posts