Tutte 728×90
Tutte 728×90

Parisi spinge i Lupi: “Cosenza, domani torniamo a vincere”

Parisi spinge i Lupi: “Cosenza, domani torniamo a vincere”

Il vecchio capitano assisterà al match contro il Foggia: “Sono un doppio ex, ma non ci sono dubbi per quale squadra farò il tifo”.

parisi_festeggia_a_fine_gara

Parisi mentre festeggiava la sua
terza promozione in maglia rossoblù

Aniello Parisi domani pomeriggio sosterrà i suoi vecchi compagni. In prima battuta verrebbe da chiedersi quale, dato che è un ex di Cosenza e Foggia. “Sono un tifoso dei Lupi, lo sanno anche i muri. La mia è una storia strana perché neanche da bambino avevo una squadra del cuore, ma arrivato a trent’anni finalmente mi sono innamorato. E’ stato dopo il fallimento e l’esclusione dalla serie B”. Parisi ha collezionato in maglia rossoblù 155 presenze (sedicesimo posto di sempre con Riccio) stabilendo una serie di record. E’ l’unico calciatore della storia silana ad aver vinto tre campionati ed è l’unico ad aver indossato la maglia rossoblù in quattro  categorie diverse. “Cosenza e Foggia non navigano in acque serene e per scacciare le nubi all’orizzonte, entrambe cercheranno di tornare a casa con i tre punti in saccoccia. Il mio augurio è quello che entrambe possano riprendere la marcia al più presto, ma domani dovrà iniziare a farlo la frmazione di Toscano”. Nello ha un rapporto d’amicizia sia con il trainer reggino che con Pecchia, il vice di Porta. “Con Fabio ho giocato otto anni ed assieme abbiamo fatto tutta la trafila dei settori giovanili e delle nazionali minori. Mi farà piacere abbracciarlo dopo tanto tempo. Mimmo invece è una persona squisita che è maturato molto con le responsabilità che si è caricato sul groppone”.  (co. ch.)

Related posts