Tutte 728×90
Tutte 728×90

Sondaggio: il 3-4-3 non si toccherà più. Votate il vostro tridente preferito

Toscano ha deciso di andare avanti con il modulo collaudato sin dal ritiro di Spoleto, ma Fiore sta per rientrare e Scotto ha fatto innamorare il San Vito. Per aiutarvi a decidere ecco un’attenta analisi sul reparto avanzato.

azione_rossobl

Un’azione offensiva con Scotto e
 Biancolino. Col Foggia bene entrambi

E 3-4-3 sia. Se il modulo di gioco non si tocca dopo la fallimentare esperienza di Reggio Emilia, Toscano sarà tra poco chiamato a gestire un parco attaccanti in buona forma. Cosenzachannel.it, allora, questa settimana vi chiede di indicare quale tridente è per voi quello più adeguato. Come fare? Via aiutiamo noi e andando con ordine passeremo in rassegna ogni calciatore del reparto offensivo. Iniziamo con Danti. Il furetto rossoblù dopo essere partito titolare (contrariamente a quanto è avvenuto negli ultimi due campionati) ha perso  il posto in squadra. Su di lui ha pesato probabilmente la scarsa freddezza in zona gol e qualche prestazione sotto tono. Il valore del giovane non si discute, ma bisognerebbe recuperarlo anche psicologicamente, perché in fondo ha pur sempre vent’anni. Su Mortelliti si potrebbe scrivere un libro. L’ex Portogruaro dà il meglio di sè quando è schierato di fianco ad un attaccante possente, Toscano invece lo considera punta centrale. I risultati sono sotto gli occhi di tutti. Ceccarelli fu acquistato per giocare titolare, ma una volta arrivati i fondi per operare meglio sul mercato in rossoblù sono giunti anche altre punte. Fabio ha segnato un gol, ma ultimamente è un po’ ai margini della prima squadra. Potrà tornare utilissimo con proseguio della stagione. Domenica scorsa il San Vito si è innamorato di Scotto. Il talento purissimo del gioiellino del Genoa ha fatto sì che i tifosi invocassero il suo nome e lo applaudissero a più riprese. Al momento appare intoccabile. Stesso discorso per Biancolino. Il pitone sta finalmente entrando in forma e sotto porta può far male. E’ stato acquistato per fare gol a grappoli, ha iniziato a capire cosa deve fare. Caccavallo è genio o sregolatezza? Il tecnico reggino resterà col dubbio amletico fino alla fine del torneo, ma Peppe è uno di quelli in grado di risolvere la gara da un momento all’altro. Infine c’è Fiore. La ciliegina sulla torta, il campione, il valore aggiunto. L’ex azzurro sta tornando e la sua collocazione tattica dovrebbe essere largo a sinistra in avanti. Con il suo rientro chi escluderà Toscano? Dite la vostra votando al sondaggio…. Votatte…Votate…. Votate…. (co. ch.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it