Tutte 728×90
Tutte 728×90

LP1/B: il punto sulla nona giornata

LP1/B: il punto sulla nona giornata

Incredibile scivolone della capolista Portogruaro che esce a mani vuote dal “Degli Ulivi” di Andria. Il Pescara vince e aggancia la vetta insieme al Verona che si accontenta di un pari a reti bianche in quel di Reggio Emilia. E se il Cosenza vince domani a Potenza può inserirsi prepotentemente in zona Play-Off. Ecco tutti i tabellini.

pescara-ravenna

Un’azione di Pescara-Ravenna

E’ senza dubbio la domenica del Pescara che liquidando il Ravenna (2-1 con reti di Ganci e Bonanni per i padroni di casa e Ferrario per gli ospiti) ha agganciato in testa alla classifica uno sciagurato Portogruaro che è stato sconfitto al “Degli Ulivi” di Andria a causa di un gol di Mastrolilli. Sciupa una grossa occasione il Verona che pareggiando (0-0) a Reggio Emilia non riesce a scavalcare proprio Portogruaro e Pescara. In tre, quindi, condividono la vetta. Sotto di loro c’è già il vuoto. Eh si perché la Ternana frena ancora. Questa volta gli umbri crollano a Cava de’ Tirreni dove la Cavese si accontenta del gol di Varriale per portare a casa tre punti importanti che proiettano i campani in una zona più tranquilla di classifica. Grande balzo in avanti del Rimini che con una doppietta di Frara batte il prossimo avversario del Cosenza, quel Real Marcianise che arriverà al San Vito con l’acqua alla gola (solo sette punti e penultima posizione in graduatoria insieme ad Andria e Foggia). Pari a reti bianche e fischi nel derby di Puglia tra Foggia e Taranto. I tifosi dei primi contestano la guida tecnica e l’ennesima vittoria rimandata, i secondi l’occasione sciupata dinanzi ad un avversario stordito dagli ultimi risultati negativi. Nella domenica dei pareggi si uniscono anche Pescina-Lanciano e Giulianova-Spal (entrambe terminate 1-1).
ASPETTANDO IL POSTICIPO. Domani a Potenza va in scena una gara da brividi. Il Potenza, dopo i risultati odierni, occupa l’ultima posizione. Il Cosenza, invece, è tra Paradiso e Inferno. Se vince aggancia Rimini e Taranto in piena zona play-off. Se perde consente al Potenza di risalire in classifica rendendo la lotta retrocessione agguerritissima. Insomma ci sono tutti i presupposti per assistere ad un match ricco di emozioni e dove la posta in palio è sicuramente importante. Di seguito riportiamo i tabellini della nona giornata del campionato di Prima Divisione girone B. (Carlo Bilami)

 

ANDRIA-PORTOGRUARO  1-0
ANDRIA (3-5-2): Mennella 6; Pomante 6 Sibilano 6,5 Braca 6,5; Pierotti 6,5 D’Allocco 6 (dal 22′ st Iennaco 6) Ottobre 7,5 (dal 31 st Rizzi sv) Paolucci 6,5 Di Simone 7; Mastrolilli 7 (dal 1′ st Maccan 6) Sy 7. In panchina: Sansonna, Goisis, Doumbia, Giorgetti. All.: Papagni.
PORTOGRUARO (4-3-1-2): Rossi 6; Bianchi 5,5 Siniscalchi 6 Madaschi 6 Gotti 6,5; Scozzarella 6,5 Mattielig 6,5 (dal 36′ pt Vicente 6,5) Espinal 6; Cunico 6 (dal 22′ st Scapuzzi 7); Altinier 5 (dal 12′ st Boccalon 6) Marchi 6. In panchina: Marcato, Specchia, Pondaco, Puccio. All.: Calori.
ARBITRO: Massa di Imperia. MARCATORE: 4′ pt Mastrolilli
NOTE: Spettatori 3.500 circa (287 paganti, 2.676 abbonati) per un incasso di 11.696 euro.  Ammoniti: D’Allocco (A), Mattelig (P), Braca (A), Bianchi (P).Angoli 8-2 per il Portogruaro. Recupero: 2′ pt, 4′ st.

CAVESE-TERNANA 1-0
CAVESE (4-2-3-1):
Russo 6; Grillo 6, Farina 6,5, Cipriani 6, Nocerino 7,5; Bacchiocchi 6,5, Maiorano 6,5 ; Schetter 6 (10′ st.Tarantino 7), Bernardo 6 (36′ st. Scartozzi sv.), Favasuli 6,5; Turienzo 5,5 (43′ st. Varriale 7). In panchina: Pane, Lagnena, Bacchi, Rapino. All. Maurizi.
TERNANA (4-4-2): Visi 6; Del Grosso 5,5 (dal 35′ st Perna sv), Borghetti 6,5, Tedeschi 6, Bertoli 6; Concas 5,5, Di Deo 5,5, Danucci 6 (dal 20′ st Marino 5), Lacheheb 6; Noviello 5,5 (dal 31’st Alessandro sv), Tozzi Borsoi 5. In panchina: Cunzi, Ricca, Bizzarri, Costantini, All.Baldassarri
ARBITRO: Ostinelli di Como
MARCATORE: 30′ st Varriale
NOTE: Spettatori paganti 1.770 per un incasso di euro 17.680. AmmonitiI: Danucci (T), Farina (C), Visi (T), Cipriani (C), Del Grosso (T). Angoli 5 a 1 per la Cavese. Recupero: 1′ pt, 4′ st

FOGGIA-TARANTO 0-0
FOGGIA (4-2-3-1): Bindi 6; Carbone 6, Goretti 6.5, Burzigotti 6, Micco 6; D’Amico 6, Trezzi 6 (dal 45′ st Velardi sv); Di Roberto 6.5, Quadrini 6 (dal 24′ st Mattioli sv), Mancino 6; Ferrari 6 (dal 1′ st Sgambato 6). In panchina: Milan, Cuomo, Colomba, D’Agostino. All. Porta-Pecchia
TARANTO (4-3-3): Bremec 6; Calori 6, Viviani 6, Migliaccio 6, Bolzan 6; Felci (dal 35′ st Giorgino sv), Quadri 6 (dal 28′ st Magallanes sv), Mezavilla 6; Corona 6, Falconieri 6.5, Scarpa 6 (dal 32′ st Russo sv). In panchina: Barasso, Berretti, Nocentini, Prosperi. All.: Brucato
ARBITRO: Carbone di Napoli
NOTE: la gara, come le restanti di Lega Pro, è iniziata con 15 minuti di ritardo per la protestare verso l’iniqua distribuzione dei diritti radiotelevisivi. Spettatori: 5mila (trasferta vietata ai tifosi tarantini).Ammoniti: Carbone, Trezzi per il Foggia; Calori, per il Taranto Espulsi: Mattioli e Carbone per il Foggia. Angoli: 1-5 per il Taranto.

GIULIANOVA-SPAL 1-1
GIULIANOVA (5-4-1): Dazzi 6; Lieti 6 Sosi 6.5 Garaffoni 7 Vinetot 6 Migliore 6.5; Mariani 6 (dal 40′ st Schneider sv) Croce 6; Carbonaro 6.5, Melchiorri 6, Campagnacci 6.5. In panchina: Buono, Faragalli, Rinaldi, Amato, Iachini, Di Matteo. All.: Bitetto
SPAL (4-3-1-2): Capecchi 6.5; Bortel 5.5 Ghetti 6.5 Lorenzi 6 Cabeccia 6; Schiavon 6.5 Migliorini 6.5 Cazzamalli 5.5 (dal 29′ st Quintavalla sv); Centi 6; Bazzani sv (dal 15′ pt Cipriani 6.5) Laurenti 6 (dal 34′ st Marongiu sv). In panchina: Ioime, Zamboni, Bedin, Bracalletti. All.: Dolcetti
Arbitro: Pinno di Nichelino
MARCATORI: 17′ pt Cipriani (S), 4′ st Campagnacci (G, rig.)
NOTE: Spettatori: 1631, 80 ospiti, incasso di 10.962,05 euro, compreso il rateo di 7.478,05 per 1210 abbonati. Ammoniti: Laurenti (S), Bortel (S), Lorenzi (S), Centi (S). Angoli: 2-0 per il Giulianova. Recuperi: 0′ pt, 3′ st

PESCARA-RAVENNA 2-1

PESCARA (4-4-2): Pinna 6,5; Zanon 6 Olivi 6,5 Mengoni 6 Vitale 6; Gessa 6 (28′ st Zappacosta 6) Coletti 6,5 Dettori 6,5 Bonanni 6,5; Ganci 7 (24′ st Verratti 6,5) Sansovini 6,5 (41′ st Artistico sv). In panchina: Bartoletti, Romito, Tognozzi, Carboni. All.: Cuccureddu.
RAVENNA (4-3-3): Anania 7; Ferrario 6,5 Ciuffetelli 5,5 Anzalone 6,5 Fasano 6; Rossetti 6 Sciaccaluga 6 Fonjock 5,5 (18′ st Cavagna 6); Packer 5,5 (25′ st Scappini sv) Piovaccari 6 Toledo 6,5 (38′ st Gerbino sv). In panchina: Rossi, Basso, Squillace, Riberto. All.: Esposito.
ARBITRO: Colasanti di Siena
MARCATORI: 23′ pt Ganci (P), 44′ pt Anzalone (R), 12′ st Bonanni (P, rig.)
NOTE: Pescara con il lutto al braccio per la scomparsa del giornalista Rai Mario Santarelli. Spettatori 7.512 per un incasso di 42.343 euro (abbonati 5.591 con un rateo di 27.761 euro). Ammoniti: Anzalone (R), Vitale (P), Zappacosta (P), Zanon (P), Pinna (P). Angoli 10-1 per il Pescara. Recupero: 1′ pt; 4′ st.

VALLE DEL GIOVENCO-LANCIANO 1-1
VALLE DEL GIOVENCO (4-4-2):
Bifulco 6; Birindelli 6,5 Blanchard 7 Petitto 6,5 Locatelli 7; De Angelis 6 Ferraresi 7 Cruciani 6,5 Laboragine 6,5 (32′ st Cesar sv); Berra 5,5 (24′ pt Rebecchi 6,5) Bettini 6 (12′ st Choutos 6). In panchina: Meo, Molinari, Di Berardino, Cipolla. All.:Cappellacci
LANCIANO (4-4-2): Chiodini 6; Vastola 6,5 Moi 6,5 Antonioli 6 Mammarella 6,5; Turchi 6 (25′ st Colambretti 5,5) Di Cecco 6,5 Sacilotto 6,5 Amenta 5,5 (7′ st Sansone 7); Colussi 5 (29′ st Morante sv) Improta 5,5. In panchina: Aridità, Coppini, Perfetti, Masini. All: D. Pagliari
ARBITRO: Cafari Panico di Cassino
MARCATORI: 25′ st Rebecchi (V); 47′ st Sansone (L).
NOTE: Spettatori: 940. Presenti circa 200 tifosi ospiti. Incasso: 8.131 euro. Espulsi: 3′ st l’allenatore del Lanciano Pagliari e al 23 st Mammarella (L) per somma di ammonizioni.  Ammoniti: Di Cecco (L). Angoli: 4-3 per la Valle G. Recuperi: 1′ pt, 5′ st

REGGIANA-VERONA 0-0
REGGIANA (4-3-1-2): Tomasig 7; D’Alessandro 6,5 (31′ st Anderson sv) Stefani 7,5 Zini 7 Mei 6,5; Nardini 6,5 Saverino 7 Maschio 6,5; Alessi 7; Rossi 6,5 Temelin 5,5 (38′ st Ingari sv). In panchina: Manfredini, Mallus, Romizi, Viapiana, Ferrari. All.: Dominissini
VERONA (4-3-3): Rafael 6,5; Cangi 7 Comazzi 6,5 Anselmi 6,5 (25′ st Massoni sv) Pugliese 6,5; Russo 6 Esposito 5,5 Pensalfini 6,5; Ciotola 6 (14′ st Rantier 6), Selva 7 Berrettoni 7 (38′ st Colombo sv). In panchina: Ingrassia, Bertolucci, Garzon, Farias. All.: Remondina.
ARBITRO: Tidona di Torino
NOTE: Spettatori paganti 5.603 incasso 58.983,21 euro (abbonati 1.772 quota abbonati 12.943,53 euro). Ammoniti: Selva (V) per fallo di mano; Pugliese (V), Comazzi (V), Anselmi (V), Saverino (R), Massoni (V) per gioco falloso. Angoli 7-3 per il Verona. Recupero pt 3′; st 4′

RIMINI – REAL MARCIANISE 2-0
RIMINI (4-3-2-1): Pugliesi 6,5; Vitiello 6 Ischia 6 Lebran 6 Catacchini 6; Cardinale 6,5 D’Antoni 5 Frara 7; Tulli 5 (10′ st Di Piazza 6) Giacomini 6,5 (24′ st A. Marchi 6); Longobardi 5 (37′ st Nolè 6). In panchina: Tornaghi, Temperino, Christensen, M. Marchi. All.: Melotti.
REAL MARCIANISE (4-4-2): Fumagalli 6; Ciano 4,5 Filosa 5,5 (33′ st Manco 6) Murolo 5,5 Piscitelli 6; Alfano 5,5 D’Ambrosio 6 Di Napoli 6 (1′ st Della Ventura 6) Russo 6 (40′ st Montanari sv); Poziello 6 Tedesco 6. In panchina: Mazzacapo, Alvino, Orsi, Tomi. All.: Boccolini.
ARBITRO: Cervellera di Taranto
MARCATORE: 8′ pt e 47′ st Frara
NOTE: spettatori paganti 520, abbonati 1.154, per un incasso globale di 17.312,00 euro. Ammoniti: Ciano (RM), Cardinale (R), Vitiello (R), Manco (RM). Angoli: 5-3 per il Rimini. Recupero: pt 3′, st 3′.

Related posts