Tutte 728×90
Tutte 728×90

Toscano: “Buona reazione. Ma che ingenuità sul gol del Real Marcianise”

Toscano: “Buona reazione. Ma che ingenuità sul gol del Real Marcianise”

Il tecnico reggino sul gioco ostruzionistico degli ospiti: “Mi ha innervosito molto l’atteggiamento dell’arbitro”. E sul debutto di Fiore: “Positivo anche se, per trovargli la giusta collocazione, bisogna averlo al 100%”.

mister_toscano_foto_rosito

L’allenatore rossoblù Mimmo Toscano

Un pareggio strappato all’ultimo respiro. E dire che, quasi per tutta la gara, il Cosenza ha avuto in mano il pallino del gioco. La grande ingenuità sul gol ospite ha rischiato seriamente di rovinare la partita. Per fortuna una zampata di Danti ha dato la possibilità, quantomeno, di conquistare un punticino. A fine gara il viso del tecnico rossoblù, Mimmo Toscano, è tirato. “Per intensità non abbiamo giocato come nelle domeniche passate – esordisce l’allenatore reggino -. Nel nostro miglior momento abbiamo commesso uno svarione imperdonabile. Errori che non bisogna commettere. Un’ingenuità a cui è seguita una pronta risposta della squadra. Questa è la cosa migliore che ho visto oggi”. Sul pre-partita Toscano rivela. “Roselli nel riscaldamento ha avuto un problema al polpaccio. Porchia lo abbiamo recuperato in extremis. Fiore ha bisogno di giocare perché soltanto da qualche settimana si è unito al gruppo. Insomma, ci sono stati alcuni fattori che non ci hanno permesso di essere brillanti come nelle scorse domeniche”. Poi, l’attenzione si sofferma sull’ostruzionismo del Real Marcianise. “E’ un aspetto che mi ha deluso molto. Non gli serve assumere certi atteggiamenti per portare via punti da Cosenza. Credo che in questi anni i campani abbiano dimostrato di essere formazione valida. Ma l’atteggiamento visto oggi è da censurare. E poi, diciamo la verità, l’arbitro li ha avvantaggiati. E questo mi ha innervosito molto”. Chiusura dedicata al debutto di Fiore. “Giocatore di indubbio valore. Perché l’ho spostato a centrocampo? La gara lo richiedeva. Comunque per trovargli la giusta collocazione bisogna averlo al 100%. Oggi abbiamo evitato di fargli fare lunghe corse o ripiegare per dare una mano in fase difensiva. E credo che sia stato un buon ritorno in campo per lui”. (Piero Bria)

Related posts