Altri Sport

Acsi, Rlb conquista tre punti pesanti dopo la rissa

I radiofonoci hanno avuto la meglio sulla Pagliuso Grandi Impianti. Clamorosa sconfitta della Supergomma che cede 2-1 contro la Frangella Costruzioni.

mirabelli

Francesco Mirabelli, bomber della Rlb

La terza giornata del campionato ACSI è stata finora sicuramente quella piu’ ricca di sorprese. La Frangella Costruzioni fa sul serio. I ragazzi terribili di Castiglione hanno superato la cosiddetta prova del nove battendo addirittura i campioni in carica della Supergomma per 2-1. Primo tempo abulico di Marino&co. che subiscono la rete dell’1-0 di Lucchetta e si vedono salvare dalla traversa in una seconda occasione. Nella ripresa arriva il 2-0 ad opera di Spagnuolo, autore di un’azione personale da cineteca. Marco Calvelli, al primo gol con la nuova maglia, regala il gol della speranza ai suoi compagni, speranza che svanisce definitivamente quando Veltri, entrato da poco,v iene atterrato nei pressi della porta, ma Varchera lascia proseguire e sancisce una sconfitta meritata per la squadra di Rossi. L’altra sorpresa arriva dalla Sproviere, anch’essa in testa a punteggio pieno che batte la Diamet per 3-1 grazie alle reti di Alfano (doppietta) e Costabile. Per il team di Falbo la rete di Amoroso nel finale e tante note negative che dovranno essere analizzate per cambiare rotta, dopo questo inizio di torneo poco felice. La Bam S.R.L  batte la Bulldog 3-2 in un match senza storia che gli uomini di Marigliano si sono complicati soli poichè dopo essersi portati sul 3-0 grazie alle reti di De Bonis,Vigna e Martino,  hanno permesso alla matricola di accorciare le distanze e per poco di pareggiare. La So.Ge.Fil batte secondo previsione la Caf Fenapi Rose per 5-0. Per la squadra di Pino Caputo, sempre piu’ lanciata in vetta, le reti della goleada portano la firma di Marasco, Paciola, Veltri, Donnici e Carbone. Per la squadra di Tenuta, ancora a zero punti, non era certo questo il turno favorevole per rilanciare le ambizioni, ma rimane il rammarico per le prime due giornate, in cui si poteva fare sicuramente di piu’. La Rlb brinda al primo successo stagionale battendo per 2-0 gli avvocati della Pagliuso Grandi Impianti. Dopo dieci minuti sblocca Mirabelli su rigore concesso per un tentativo di pugno da parte di un centrocampista di Nervino nei confronti di Leonetti (si scatena una piccola rissa e ne fa le spese Foti, difensore di Maruca, mandato anzitempo sotto la doccia). Nella ripresa, nonostante in dieci, i radiofonici raddoppiano grazie a Leonetti, abile a staccare su corner del suo compagno di reparto Mirabelli. La Quattro stagioni continua a collezzionare successi di misura. Stavolta a soccombere per 1-0 e’ toccato al Vicoletto, punito da un calcio di punizione magistrale del solito Cardamone. L’Infotel ottiene i primi tre punti dell’avventura Acsi grazie al bel successo per 1-0 sulla Mare Blu, battuta da una rete di Loria, un vero lusso per questo torneo. L’Euroedil continua nel suo inizio di torneo da incubo ed incappa nella terza sconfitta di fila, uscendo battuta per 3-1 in un match sicuramente falsato dal cartellino rosso al portiere della squadra di Luca La Canna, che viene sostituito tra i pali dal difensore Nardi, non essendoci numeri uno di riserva in panchina. (Kevin Marulla)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina