Cosenza Calcio

Il dietrofront di Macalli: “Non bloccheremo i campionati di Lega Pro”

Il presidente si dice soddisfatto delle aperture da parte del governo ed è fiducioso sulle questioni dei diritti tv e dell’ammodernamento degli stadi.

macalli

Il presidentissimo Mario Macalli

Uno stop ai campionati di Prima e Seconda Divisione, minacciato nelle scorse settimane dal presidente della Lega Pro Mario Macalli, non ci sarà. Lo ha assicurato lo stesso Macalli a margine del convegno sulla normativa contrattuale dei calciatori svoltosi oggi a Palazzo Vecchio. “Il blocco dei campionati – ha spiegato Macalli – non ci sarà, perché da ieri si sono aperti dei tavoli di trattativa nuovi, anche col governo. E’ la prima volta che qualcuno decide di ascoltarci, e lo ringrazio: dopo due ore e mezzo di colloquio penso che abbiano capito le nostre esigenze, e sono convinto che qualcosa in questa legge cambierà e diventerà una legge buonissima”.
Due i punti sottolineati da Macalli: il primo è quello del limite di capienza sopra il quale si possono ottenere le agevolazioni. “Sono sicuro che da 15 mila posti passerà a 7.500, perché non si possono escludere le società di Lega Pro, che alla fine saranno le uniche a fare gli stadi nuovi: abbiamo già la fila di imprenditori pronti ad agire”. Il secondo aspetto è quello della distribuzione delle risorse: alla Lega Pro spetterebbe l’1% della fetta dei diritti tv, ma Macalli vuole di più. “Non contesto niente ai presidenti che otterranno più finanze – ha concluso – ma contesto quello che non hanno dato a noi e che abbiamo il diritto di pretendere: la nuova distribuzione non va bene”.  (co. ch.)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina