Cosenza Calcio

Di Marzio: “Cosenza grande con le grandi. E Fiore farà la differenza”

L’ex tecnico rossoblù, oggi consulente del Qpr, non ha dubbi: “Toscano infonde fiducia al gruppo. Fiore l’arma in più. E i tifosi saranno determinanti”. Pomeriggio allenamento al Sanvitino.

di_marzio

Gianni Di Marzio consulente del Qpr e commentatore tecnico per Dahlia Tv

Parlare del Cosenza è sempre stato un piacere. Almeno a detta di Gianni Di Marzio (69). Un passato da allenatore vincente (a lui è legato il ritorno in B dopo venticinque anni alla fine degli anni ’80) ed un presente da consulente del Qpr (club inglese che nel mercato scorso è riuscito a strappare l’attaccante Pellicori proprio al Cosenza di Mirabelli). Una “volpe” lo definiscono molti. Uno che, nel 1978, scoprì un talento di nome Diego Armando Maradona (vox populi!). Sta di fatto che, Gianni Di Marzio, è tornato a parlare del Cosenza e del campionato sin qui svolto dalla squadra di Mimmo Toscano. “Devo dire che, seppur da matricola, la squadra sta facendo bene. La posizione di classifica lascia ben sperare. Il blasone c’è e resta – ha confessato Di Marzio sulle colonne di Gazzetta del Sud -. Questo pesa soprattutto se si pensa alle ambizioni della piazza che per tanti anni ha assaporato calcio vero. Per il sottoscritto, e lo dico senza peli sulla lingua, il Cosenza può ambire a traguardi importanti. Non stiamo mica parlando del Marcinise. Con tutto il rispetto per la formazione campana, credo che i rossoblu abbiano in rosa giocatori importanti che possono fare la differenza”. Di Marzio, poi, esprime un giudizio anche su Mimmo Toscano. “Sta facendo bene. Sono i risultati che parlano per lui. Due campionati vinti lì dove nessuno era mai riuscito sono un bel biglietto da visita. E’ un tipo sereno che infonde fiducia nel gruppo. Da lontano percepisco questo. Ha in mano una squadra propositiva che inizia ad avere una propria personalità”. E su Fiore sottolinea. “Stefano è un calciatore di qualità eccezionale. Nel 3-4-3 può fare il play-basso basso o alto. Deve adeguarsi al gruppo e non gli altri a lui. Con a fianco un dobermann  in mezzo al campo può essere l’uomo che fa la differenza. Vede il gioco prima degli altri e riesce a velocizzare l’azione in maniera decisiva. Sono convinto che farà bene”. Ultima battuta sulla sfida di cartello di domenica prossima. Al San Vito arriva il Pescara e Di Marzio avverte. “La squadra di Cuccureddu è formazione robusta. Il Cosenza dovrà giocare una grande gara. Ma sono convinto che la spunterà visto che contro le grandi si esalta. E poi c’è il pubblico di fede rossoblu che dovrà essere l’arma in più”. Firmato Gianni Di Marzio. (p.b.)
CAMBIO DI PROGRAMMA.
Per una scelta tecnica dovuta al maltempo, l’allenamneto odierno si svolgerà sul terreno del Sanvitino e non più su quello dell’Azzurra.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina