Tutte 728×90
Tutte 728×90

Napoli fa le veci di Toscano: “Una rinascita studiata nei dettagli”

Napoli fa le veci di Toscano: “Una rinascita studiata nei dettagli”

L’allenatore in seconda confessa: “Avevamo preparato questa gara nei minimi dettagli. Con Toscano a fine gara ci siamo abbracciati perché volevamo ottenere un risultato di prestigio e ci siamo riusciti”.

michele_napoli_foto_bilami

Il vice-allenatore silano Michele Napoli

La rinascita del Cosenza è figlia di alcune decisioni ponderate e vincenti. Tra tutte l’arretramento di Fiore in mezzo al campo. La vittoria contro il Pescara ha messo in mostra un Cosenza sagace tatticamente e pronto al sacrificio. Tutto questo al cospetto di una squadra, quella di Cucureddu, che ha provato inizialmente a fare la partita salvo poi trovarsi sotto a causa di un gran gol di Danti. A fine gara il vice-allenatore Michele Napoli (anche oggi in panchina in virtù della squalifica di Toscano) commenta. “Siamo contenti per il risultato ed anche per la prestazione. Avevamo preparato nei minimi dettagli questa partita. Sapevamo che non potevamo concedere nulla al Pescara che ha tra le proprie fila giocatori importanti. Li abbiamo pressati sin da subito. Se andiamo ad analizzare bene l’incontro c’è da dire che nei primi 15′ hanno avuto loro il pallino del gioco anche se noi non abbiamo mai sofferto. Le migliori occasioni le abbiamo sempre create noi. Siamo stati intelligenti e bravi nel saper occupare le zone di campo. Abbiamo deciso di chiudergli le fasce laterali. Questo per evitare che sfruttassero i cross per i loro attaccanti bravi nell’inserirsi oltre che nel gioco aereo. Insomma, è stata una prova maiuscola e va dato atto ai ragazzi di aver disputato una gara perfetta”. Napoli, poi, si sofferma sulla prova dell’ex nazionale. “Fiore ha delle qualità eccelse ed è un lusso per questa categoria. Se c’è chi corre per lui, poi, è ancora meglio e De Rose oggi ha fatto una grande gara. Certo, va sottolineato anche che Stefano (Fiore, ndr) quando ha potuto ha dato anche una mano in fase difensiva con egregi risultati”. Da Fiore a Danti che col suo gol ha aperto la strada verso il successo. “Il ragazzo sta crescendo. Ha voglia di emergere e di dimostrare il proprio valore. Continuando così farà strada”. Positivo anche il rientro di Virga. L’ex romanista ha mostrato grandi miglioramenti. “E’ in crescita – confessa Napoli – e non è un caso che lo abbiamo utilizzato. Quando è entrato lo ha fatto con la giusta determinazione. Tant’è che nel secondo gol ha fatto una cosa egregia. Con Toscano abbiamo notato la determinazione che ha messo negli allenamenti nelle ultime settimane ed è stato premiato”. E a chi gli chiede cosa si siano detti con Toscano a fine gara sottolinea. “Nello spogliatoio ci siamo abbracciati. Volevamo ottenere un risultato di prestigio e ci siamo riusciti”. (p.b./s.s.)

Related posts