Tutte 728×90
Tutte 728×90

Acsi, continua la marcia della Quattro Stagioni

Acsi, continua la marcia della Quattro Stagioni

Assieme alla capolista Frangella Costruizioni ha sempre vinto, ma ha una gara in meno. Prima vittoria per il Caf Fenapi, la Supergomma non decolla.

caf_fenapi

Il gruppo della Caf Fenapi brinda
alla prima vittoria stagionale

La quinta giornata del campionato ACSI ha regalato poche sorprese ed un numero basso di reti segnate (19), rispetto alle cifre abituali. La Bam S.r.l impatta 0-0 contro El Moijto. Per buona parte di gara sono gli uomini di Marigliano a fare la partita non riuscendo però a trafiggere l’estremo difensore avversario Esposito, in versione Superman per questo match. Per la squadra di Tarditi un ottimo punto ,che dà continuità agli ultimi buoni risultati e proietta la matricola nelle zone alte della graduatoria. Per l’ex Marca, al secondo pareggio consecutivo, non è il caso di fare nessun tipo di allarmismo essendo il campionato ancora alle prime battute, ma da una corazzata costruita per il successo  ci si aspetta qualcosa di più. La So.Ge.Fil batte 1-0 la Diamet grazie ad un’autorete e conquista l’ennesimo successo senza subire reti. La squadra di Pino Caputo,considerata la più attrezzata di questa edizione, sta confermando ampiamente i pronostici di inizio torneo. Per il team di Falbo, nonostante una sconfitta preventivata, arrivano buone indicazioni quali uno spirito battagliero ed un’ottima condizione atletica, caratteristiche che fanno ben sperare per il futuro. La Quattro Stagioni continua nel suo brillante inizio di stagione, battendo la Pagliuso Grandi Impianti per 4-2. Nella prima frazione sono gli uomini di Nervino a condurre la gara ,ma chiudono in svantaggio di una rete a causa dell’autogol di Ambrogio. Nella ripresa, complice l’espulsione di quest’ultimo, gli avvocati calano vistosamente anche nella convinzione e subiscono le reti di Cianflone e Cardamone, la coppia d’attacco di cui ogni mister vorrebbe disporre. Per Calabria, nonostante la rosa ridotta ai minimi termini, soddisfazione doppia per i grandi risultati ottenuti in queste prime giornate di campionato. La Rlb viene sconfitta per 1-0 dalla Mare Blu a cui basta una rete di Pino dopo dieci minuti con la determinante complicità del portiere De Iacovo. I radiofonici sono apparsi spenti, poco lucidi nel cercare la rimonta,non riuscendo quasi mai ad impensierire Migaldi, se non negli ultimi minuti con R.Mirabelli prima e Fimiani poi. La squadra di Pagliaro, priva di molti elementi, porta a casa un successo insperato alla vigilia, ottenuto con il minimo sforzo ed una grande gara dal punto di vista tattico, agevolata senz’altro dal vantaggio iniziale. La Frangella conquista gli ennesimi tre punti e lo fa battendo la Sprovieri PS,in quello che era il match tra le due rivelazioni di questa edizione. A decidere la gara, equilibrata ed incerta come ci si attendeva, è stata una punizione perfetta di Salvatore Gozzi, difensore del team di Castiglione. Il Vicoletto esce dalla crisi e lo fa in grande stile asfaltando i Bulldog per 4-0 grazie alla doppietta di De Luca ed alle reti di Ruffolo e Aquino. Roberto Vallo torna finalmente a sorridere grazie ad una squadra che sembra aver ritrovato lo smalto dei tempi migliori. La Caf Fenapi Rose brinda al primo successo contro la Suzuki battuta per 4-2. Protagonista assoluto della gara l’attaccante della Caf Conforti, autore di una tripletta che regala il primo successo a mister Greco e al presidente Tenuta soprattutto,persona seria e stimata da tutto il circuito. Nel posticipo di ieri sera, la Supergomma,chiamata a tornare al successo dopo due sconfitte consecutive, non va oltre lo 0-0 contro l’Euroedil. La squadra di Rossi, oltre a proseguire nel momento no, fa un passo indietro anche nel gioco,apparso lento,poco fluido e meno spettacolare del solito, anche a causa di un momento di appannamento fisico di alcuni leader del team. La squadra di La Canna è riuscita,con una gara ordinata ed accorta in difesa, a conquistare un punto contro i campioni in carica, motivo di grande orgoglio per una matricola.  (Kevin Marulla)

La classifica marcatori dopo il quinto turno:
5 GOL:
Conforti (Caf Fenapi)
4 GOL: Alfano (Sproviere), Cianflone (Le 4 Stagioni), Pino (Mare Blu)
3 GOL: Bruno (Frangella), Leonetti (Rlb), Costabile (Sproviere), Spagnuolo (Frangella), Ricchio (Pagliuso), Cardamone (Le 4 Stagioni), De Luca (Al Vicoletto), Politano F. (Suzuki)
2 GOL: Riconosciuto (B.A.M.), Guarino (B.A.M.), Orlando A. (Suzuki), Pellegrino (Mare Blu), Esposito (Bulldog), Mirabelli (Rlb), Brancaccio (El Mojito), Veltri S. (So.Ge.Fil), Fratto (So.Ge.Fil), De Marco (El Mojito), Sarcone (Euroedil), Gaudio E. (Dia.Met.) , Paciola (So.Ge.Fil), Ruffolo (Al Vicoletto)

Related posts