Cosenza Calcio

Perugini: “Spero non ci siano divergenze in società”. E intanto rispunta Pagliuso

Il Sindaco commenta lo “sfogo” di Mirabelli: “Non mi è piaciuto tantissimo”. E sulle parole di Salerno: “Spero siano condivise dal presidente e non solo”. Nel mentre si registra un nuovo riavvicinamento tra il diggì e il figlio dell’ex patron.

il_sindaco_foto_mannarino

Il Sindaco di Cosenza, Perugini (foto mannarino)

“Nel bel mezzo del rilancio sportivo mi sembra inopportuno aprire una discussione pubblica su questi temi”. A dirlo è stato il Sindaco di Cosenza, Salvatore Perugini, intervistato dal Quotidiano. Tutto nasce dalle dichiarazione del diggì del Cosenza calcio, Massimiliano Mirabelli, che ha tuonato: “Non siamo pronti per la serie B. C’è bisogno di un progetto che veda in campo più forze imprenditoriali come accadde venti anni fa”. L’uscita del diggì non è passata inosservata. E se qualcuno è pronto a sposare le parole di “Big Max”, ce ne sono altri che mostrano le proprie perplessità come il primo cittadino. “La cosa non è che mi piaccia eccessivamente – sottolinea Perugini -. Siamo in una fase di ripresa, parlo delle vicende sportive e calcistiche, si respira un certo clima positivo che sta creando entusiasmo. Osservo una società che sta affrontando con grande impegno sportivo e finanziario la stagione, in questo momento non ho altre notizie e la società che c’è va bene; o almeno non ho elementi diversi per pensarlo. Detto questo, chiunque in questi tre anni ha guidato la società, ha sempre pubblicamente detto di non essere assolutista, mai nessuno si è chiuso alle forze nuove, a partire da Peppino Carnevale verso il quale nutro stima e rispetto. Nessuno ha mai detto «se ci sono io non ci deve essere nessuno », anzi mi pare di ricordare diverse aperture a nuovi contributi. Anche in questa fase chi guida il club credo auspichi di allargare la platea, ma a farlo deve essere il presidente o l’amministratore delegato”. Perugini è un fiume in piena e precisa. “E’ chiaro che il calcio da noi e soprattutto in queste categorie lo si fa per passione. Purtroppo c’è da rimettersi di tasca propria”. E a chi gli fa notare che anche il vicepresidente del sodalizio silano, Franco Salerno, è pienamente d’accordo sulle esternazione di Mirabelli, Perugini risponde. “Mi auguro che questo segnale di Salerno sia condiviso dalle altre componenti della società. Tutto vorrei tranne che ci fossero divergenze di vedute che potrebbero far male alla squadra. Lascia un po’ perplessi che sia il presidente che l’amministratore delegato mi risulta abbiano ambizioni e non hanno messo limiti. Dai colloqui avuti ho sempre letto nelle loro intenzioni di acquisire la salvezza ed eventuali ambizioni più ampie. La mia preoccupazione è che nel bel mezzo del rilancio sportivo, si possa aprire una discussione pubblica su questi temi. Mi auguro che le posizioni siano condivise, che ovviamente possano guardare al futuro, non penalizzando il presente”.  Chiusura con apertura. “Il mio ruolo impone di dover dare una mano alla squadra della città di cui sono soprattutto un tifoso. Se dovessero chiedermi aiutato sarei ben lieto di poterne dare”.
MIRABELLI-PAGLIUSO. Nel frattempo sembra ci sia stato un riavvicinamento tra Massimiliano Mirabelli e Luca Pagliuso. Ma, evitando di ledere la suscettibilità di qualcuno, rimandiamo la palla ai protagonisti che, salvo nuovi dietrofront, sembrano aver ritrovato quella sintonia che sembrava svanita in una calda giornata dell’estate scorsa. Ma non spetta a noi parlarne questa volta visto che, a differenza di quanto qualcuno pensa, non si vuol tirare la volata a nessuno. (Piero Bria/Daniele Mari)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina