Tutte 728×90
Tutte 728×90

Acsi, negli anticipi crolla la Supergomma

I campioni in carica soccombono 4-1 alla Bulldog in grande spolvero. La squadra di Rossi è la brutta copia della formazioine scintillante dello scorso torneo.

tifosi_abituali_delle_gare_acsi

Tifosi abituali delle gare Acsi

Gli anticipi della sesta giornata del campionato ACSI hanno fatto registrare la debacle della Supergomma, l’ennesima vittoria della Quattro stagioni, capolista in attesa delle altre gare, ed il secondo successo stagionale dell’Euroedil. Giovedi’ sera i campioni in carica della Supergomma sono stati demoliti dalla Bulldog per 4-1. Per la squadra di Rossi si tratta della terza sconfitta nelle ultime quattro gare (un solo punto conquistato), una serie negativa mai affrontata dal team di Orrico negli ultimi quattro anni. Pulicicchio e compagni sono la brutta copia della squadra spettacolare ed organizzata delle ultime edizioni e delle prime due giornate di quest’anno ed al termine della sesta giornata potrebbero trovarsi addirittura fuori dalle prime otto posizioni. Per la Bulldog tre punti di prestigio, ottenuti grazie ad una prestazione convincente sia nel gioco che nello spirito che rilanciano la matricola verso zone più serene di graduatoria. Nell’altro anticipo del giovedi la Quattro Stagioni batte la Sprovieri Ps per 3-1, punteggio con il quale si chiude già la prima frazione. Per il team di Calabria sugli scudi ancora una volta Cianflone, autore di una doppietta, mentre per la squadra di Mirabelli la rete del momentaneo pareggio porta la firma di De Vito. I ragazzi di Marano hanno anche fallito un calcio di rigore nei minuti finali con Costabile. La Quattro Stagioni, grazie a questi tre punti, si porta in vetta alla classifica in attesa del match della Frangella Costruzioni. Ieri sera sul terreno del Marca l’Euroedil ha battuto la Pagliuso Grandi Impianti per 1-0. Gli uomini di Nervino, puniti da un gol di Biagio Lecce, hanno nuovamente giocato un’ottima gara tenendo il pallino del gioco per buona parte del match, ma hanno evidenziato poco peso in attacco con Ricchio troppo isolato e poco accompagnato dal resto della squadra, incapace di impensierire l’estremo avversario. Per la squadra di Luca Castiglia ennesimo risultato utile consecutivo e la consapevolezza di aver trovato ottimi equilibri che potrebbero portare la matricola, a lottare per posizioni di vertice. Oggi sono in programma due partite: Rlb-So.Ge.Fil e El Moijto-Vicoletto. I radiofonici, protagonisti di un inizio poco convincente, affrontano un match quasi proibitivo sulla carta, ma la squadra di Maruca ha abituato tutti a prove sorprendenti proprio nelle gare meno favorevoli. La formazione di Pino Caputo, ancora nessun gol subito, vuole proseguire la serie di vittorie che hanno confermato i pronostici di inizio anno che vedevano Veltri e compagni vera squadra da battere di questa edizione. Il Moijto sfiderà il Vicoletto in una gara alla quale entrambe le squadre giungono in ottima forma. La formazione di Tarditi è reduce da buoni risultati, soprattutto il pareggio contro la Bam, mentre la squadra di mister Vallo ha il morale altissimo per la prima vittoria stagionale arrivata lo scorso week-end contro i Bulldog. Lunedì sera andrà in scena Frangella Costruzioni-Mare Blu. Il team di Castiglione ha voglia di riprendersi il ruolo di capolista e di centrare la sesta vittoria su altrettante partite,mentre la squadra di Pagliaro, reduce dal successo salutare contro la Rlb, proverà a portare a casa quantomeno un risultato positivo che possa muovere la classifica. Chiuderà la sesta giornata il posticipo del Martedi tra Infotel e Suzuki. La squadra di Ras ha un enorme bisogno del successo che ormai manca da troppe giornate, mentre l’Infotel vuole abbandonare l’ultimo posto in classifica, non consono al valore della matricola. Rinviata a data da destinarsi il match tra Caf Fenapi Rose e Bam S.rl.   (Kevin Marulla)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it