Tutte 728×90
Tutte 728×90

Squash: la che conquista 3 ori su 5 categorie in gara

Squash: la che conquista 3 ori su 5 categorie in gara

Si è disputato allo Scorpion di Rende il torneo nazionale juniores di squash, una cinquantina i ragazzini provenienti da diverse regioni d’Italia partecipanti divisi in 4 categorie maschili ed una femminile.

podio_squashOltre al consigliere nazionale della federazione italiana giuoco squash Salvatore Speranza vi erano anche altri due consiglieri nazionali presenti alla manifestazione il torinese Massimiliano Cipolletta e il napoletano Achille Gentiletti, insieme al giudice di gara Franco Raducci ottimo direttore del torneo. La manifestazione veniva patrocinata dal CONI di Cosenza che metteva a disposizione i trofei per i vincitori. Nelle categoria under 13 Alessandro De Bartolo e Luca Laboccetta erano chiamati a difendere i colori locali, De Bartolo esordiente nella categoria  conquistava un dignitoso ottavo posto comportavndosi subito da giocatore esperto. Laboccetta invece dopo aver perso nel tabellone principale riusciva a vincere il tabellone dei recuperi dove vinceva la finalina per il quinto posto per 2 set a 0. Per la cronaca la categoria under 13 veniva vinta dal barese Luca Lasciarrea per 2 set a 0 contro il napoletano Mario Gentiletti. Nella categoria under 15 facevano parte 16 agguerriti ragazzini, i rendesi conquistavano il tabellone dei recuperi dove Federico Greco s’imponeva nel derby per 2 set a 1 contro Manuel Manconi. Finalina per il quinto posto era invece vinta dal barese Roberto Petrucci sul rendese Edoardo Cino con un faticoso 2-1. Le semifinali vedevano invece affrontarsi i due cugini D’Ippolito ed era Marco ad imporsi su Giuseppe per 2-0 ed andare in finale. Giuseppe D’Ippolito si riscattava subito dopo nella finale per il terzo posto battendo per 2 set a 0 il torinese Eugenio Cipolletta. Nella finale Marco D’ Ippolito non faceva sconti e regolava con un secco e meritato 2 a 0 il pur forte pugliese Gianluca Laporta. Nella categoria under 17 sorprendente l’esordio di Marius Pocengu atleta rendese di origini albanesi che conquistava la terza piazza contro il napoletano  Misasi Nicola che batteva per 3 set a 2. Mentre la stella locale il nazionale Riccardo Santagata sbaragliava tutti gli avversari ed in finale contro il napoletano Daniel Liccardi vinceva incontro e torneo per 3 set a 0. Nella categoria under 19, grandi emozioni riservavano tutti gli incontri, sia per qualità  che per intensità di gioco. Nella finalina per la quinta piazza Gianmarco Russo batte il compagno di club Giuseppe Chiodo per 3 set a 2. Deludono dopo che la settimana scorsa al città di Rende avevano entusiasmato  Andrea Ottolenghi ottavo e Giuseppe Laboccetta quarto. Mentre in finale Dimitri Diamadopoulos prodotto del vivaio locale ma da quest’anno passato sotto i colori dell’Urbe Roma, vinceva il torneo battendo in finale nonché compagno di nazionale Lorenzo Fortunato. Dimitri batteva l’accerrimo avversario di Martina Franca col più faticoso dei punteggi 3 set a 2. Nel torneo femminile under 19 Valentina Alfieri conquistava la vittoria in finale per 3 set a 0 contro Maria Docimo. Mentre Federica Napoli si aggiudicava la finale per il terzo posto per 3 set a 0 contro Alessia Esposito. Infine la finalina per la quinta pioazza veniva conquistata da Debora Lia Venneri per 3 set a 0 contro Karen Pommois. Bilancio del medagliere più che lusinghiero per la Scorpion che al termine della manifestazione officiata dal Presidente Provinciale del Coni di Cosenza Pino Abate, conquistava 3 medaglie d’oro (under15 e 17 maschili e under 19 femminili), 1 medaglia d’argento (under 19 femminile) e tre medaglie di bronzo (under 19 femminile e under 15 e 17 maschili). Prossimo appuntamento per i juniores calabresi il 6 dicembre presso lo squash center di Bari dove si disputerà la terza tappa delle cinque previste per il circuito Italiano juniores figs al termine del quale si avranno i qualificati per le finali nazionali previste a Riccione nel mese di aprile 2010. 

Related posts