Tutte 728×90
Tutte 728×90

Riecco Mimmo Toscano: “Al giro di boa vorrei trovarmi in zona playoff”

Il tecnico analizza il match di Rimini e non cerca scuse. “Dobbiamo essere preparati anche a situazioni di emergenza come quella di giocare in dieci uomini”.

toscano_nuova

Mimmo Toscano ha interrotto
il silenzio stampa che durava da Reggio Emilia

I protagonisti della domenica tornano a parlare, ma soltanto dell’aspetto tecnico. In questo la società è stata chiara, metti caso che ci scappi una domanda sugli equilibri dirigenziali… I primi a presentarsi in sala stampa sono Mimmo Toscano e Stefano Fiore (di quest’ultimo vi riferiremo più tardi) e l’allenatore reggino esprime subito un rammarico. “Avrei voluto vedere il Rimini 11 contro 11, purtroppo l’espulsione dopo appena sei minuti ha influito sull’andamento del match”. Nonostante l’inferiorità numerica, tuttavia i rossoblù non stavano affatto demeritando. “Abbiamo tenuto bene il campo ed anche i tifosi dalle tribune avevano iniziato a fischiare i padroni di casa. Il gol di Matteini ci ha tagliato le gambe, ma la responsabilità va divisa tra tutti i reparti: non è stato un errore della difesa. Non abbiamo alibi, dobbiamo essere preparati anche a situazioni di emergenza”. Una parola anche su Mortelliti. “E’ sfortunato come pochi. In settimana l’ho visto caricato e pronto a fare bene. Mi dispiace tantissimo averlo dovuto sostituire dopo così poco tempo”. Messo alle spalle il ko romagnolo, è già tempo di parlare della Ternana. “Giocano un ottimo calcio e se sono in vetta un perché ci sarà. Dobbiamo trarre insegnamento dal successo sul Pescara, ma capire che gli umbri sono consapevoli di avere dei limiti. In trasferta non impongono il loro gioco, ma sono attendisti”. Infine una precisazione: “Siamo vicini al giro di boa. Voglio arrivarci essendo in zona play-off”. (co. ch.) 

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it