Tutte 728×90
Tutte 728×90

Nuoto, in campo sia il Cosenza maschile che femminile

Nuoto, in campo sia il Cosenza maschile che femminile

La Tubisider se la vrderà contro la Rari Nantes Taranto, mentre il sette rosa affronterà la Mediterranea Taranto. Entrambi i match si svolgeranno a Campagnano.

nuoto_particolareTempo di amichevoli per le due formazioni cosentine di pallanuoto. Domenica , infatti,saranno impegnate sia la Tubisider Cosenza in campo maschile che la Cosenza Pallanuoto in quello femminile. I supporter di entrambe le compagini potranno così vederle all’opera da vicino in quanto le partite si giocheranno nella piscina coperta di Cosenza a partire dalle 10,30. Comincerà la Cosenza Pallanuoto e a seguire la Tubisider Cosenza. Una buona occasione per iniziare a vedere come i due “sette” stiano prendendo forma. Dopo l’amichevole di Bari, torna in vasca la Tubisider Cosenza allenata da Francesco Manna, che sarà impegnata contro la Rari Nantes Taranto, formazione militante nel campionato di serie C, già avversaria nello scorso torneo. Nonostante la compagine sia di categoria inferiore,per la matricola cosentina sarà un banco di prova impegnativo, trattandosi della seconda amichevole stagionale e considerando soprattutto il fatto che le due squadre resteranno in vasca molto di più del tempo di una normale amichevole. “Pensiamo sia giusto in questa fase che i ragazzi prendano confidenza col pallone giocando più del canonico tempo di un’amichevole – osserva il tecnico Manna –  sarà dura , ma i giovani non vedono l’ora di giocare . Queste amichevoli prolungate ci torneranno utili in prospettiva del campionato – l’impegno e i sacrifici alla lunga pagano. Avrò modo di vedere all’opera l’intera rosa a mia disposizione”. L’altra formazione cosentina, la Cosenza Pallanuoto, guidata dal tecnico Andrea Posterivo, ospiterà un’altra compagine pugliese, la Mediterranea Taranto, squadra militante nella serie C femminile. Al di là della categoria inferiore, la squadrae tarantina è di tutto rispetto, per cui il compito del “setterosa” , alla sua prima uscita ufficiale non sarà agevole. Anche se si tratta di una amichevole  ci sarà da impegnarsi e tanto. “Sono sicuro che sarà un buon test – sottolinea l’allenatore  Posterivo – e il fatto che avremo modo di stare in vasca giocando per alcune ore ci tornerà utile e darà alle ragazze la possibilità di divertirsi e riprendere confidenza col pallone”.

Related posts