Cosenza Calcio

Cosenza spietato nel nome di Bergamini. Anche la Ternana va ko (1-0)

 

Decide un calcio di rigore di Biancolino al 16′. Primo tempo di grande intensità, ripresa di contenimento: rossoblù di nuovo in zona playoff.

esultanza_rigore_biancolinoTre punti che valgono oro. Il Cosenza gioca ancora una volta un brutto scherzo alla capolista di turno e si conferma squadra da primi posti. Il match è risolto da un calcio di rigore di Biancolino al minuto 16, ma la vittoria è sacrosanta a fronte di un primo tempo perfetto e di una ripresa attenta. La Ternana ha provato a farsi pericolosa dalle parti di Pinzan, ma i rossoblù hanno resistito fino alla fine. In classifica Toscano si riaffaccia al quinto posto in coabitazione con il Ravenna e riesce a ridurre il divario dalle formazioni che lo precedevano. La gara si  è giocata nel ricordo di Denis Bergamini, scomparso il 19 novembre di vent’anni fa. CRONACA. Parte subito forte il Cosenza ed al 3′ è già pericoloso con Maggiolini che al termine di una buona azione arriva al tiro di sinistro. Visi è costretto agli straordinari e  allungandosi riesce a deviare in corner. Al 15′  Fiore diventa Giotto e disegna una traiettoria fantastica per Caccavallo che, dal fondo, scodella una rasoiata al centro. Danti raccoglie la palla calciando a botta sicura verso la porta umbra. Danucci però ci mette il braccio inducendo Barbiero ad ammonirlo e ad indicare il dischetto del rigore. Dagli undici metri Biancolino non sbaglia e sale a cinque nella classifica marcatori. La risposta degli ospiti tarda ad arrivare anche perché i padroni di casa chiudono bene i varchi sulle corsie laterali e in mezzo non danno spazio. Al 30′ Caccavallo ci prova dalla distanza, ma il suo tiro finisce alto sulla traversa. Cinque minuti più tardi Noviello fa il cucchiaio alla difesa rossoblù e serve Perna, fermato in dubbia posizione di offside. Al 38′ Caccavallo dribbla in maniera secca Bizzarri e serve in verticale Biancolino. Il pitone fa il velo per Danti che si allunga troppo la palla. Applausi del pubblico, anche perché i rossoblù stazionano con costanza nella trequarti ospiti. Nella ripresa Baldassarri cambia Perna con Tozzi Borsoi per smuovere qualcosa in avanti. Il baricentro degli ospiti si sposta pericolosamente in avanti e il Cosenza deve affidarsi alle ripartenze. Toscano capisce il momento e toglie Caccavallo inserendo Virga. Al 62′ gli ospiti vanno vicino al pareggio. Cardona lancia lungo a scavalcare la difesa. Tozzi Borsoi prova il pallonetto in uscita su Pinzan che respinge come può (forse anche con le mani fuori dall’area). La sfera capita su piedi di Perney che tenta un diagonale fuori misura. Al 74′ ancora Perney cerca di beffare Pinzan con un colpo vellutato, ma nemmno stavolta ha fortuna. Dall’altra parte Fiore prova a battere un colpo con un diagonale che però fa la barba al palo. Al 94′ Cardona in uno degli ultimi assalti all’arma bianca mette i brividi al San Vito, ma alla fine sono i Lupi a sorridere. Bergamini da lassù starà sorridendo.

Il tabellino
COSENZA (3-4-3): Pinzan; Musca (76′ Fanucci), Porchia, Di Bari; Bernardi, Fiore, Roselli, Maggiolini; Caccavallo (59′ Virga), Biancolino (88′ Mortelliti), Danti. A disp: Ameltonis, Chianello, Giardina, Olivieri. All Toscano
TERNANA (4-4-1-1): Visi; Del Grosso, Tedeschi, Borghetti, Bizzarri (72′ Alessandro); Concas,  Danucci (79′ Confalone ), Cardona, Perney; Noviello; Perna (46′ Tozzi Borsoi). A disp: Cunzi, Di Dio, Ricca, Cori. All. Baldassarri
ARBITRO: Barbiero di Vicenza
MARCATORI: 16′ Biancolino (rig.)
NOTE: Terreno in ottime condizioni, giornata soleggiata (21°). Spettatori 5854 di cui 3794 paganti e 2060 abbonati. Presente una una settantina di tifosi ospiti. Incasso totale di 53592 euro. Ammoniti: Danucci, Danti, Di Bari e Bizzarri Corner: 7-3 Recupero: 2′ pt – 5′ st

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina