Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza: con la Ternana è stata la 1.300 partita in Terza Divisione

Cosenza: con la Ternana è stata la 1.300 partita in Terza Divisione

La vittoria di domenica scorsa ha una valenza importante e permette alla squadra di Toscano di mantenere l’imbattibilità casalinga che dura da sette mesi.

fiore_in_azione_foto_tucci

Stefano Fiore in azione (foto tucci)

Quando i numeri fanno la storia. Il Cosenza, domenica scorsa, ha giocato la sua 1.300 partita nel campionato di Terza Divisione (per intenderci il terzo campionato professionistico nazionale). Una gara importante coincisa con una vittoria che ha consentito ai rossoblù di entrare nuovamente in zona play-off. Con i due gialli rimediati domenica scorsa salgono a 28 le ammonizioni finora subite. Biancolino, Maggiolini, Roselli e Bernardi sono i quattro giocatori in diffida. Restano sempre cinque i giocatori sempre presenti: Caccavallo, Musca, Pinzan, Porchia e Roselli. Infine, delle nove reti segnate al San Vito, sei sono state segnate nella porta posta sotto la curva Nord e tre in quella posta sotto la curva Sud.

LEGA PRO. Il girone A (23) anche questa domenica batte il girone B (16) per quanto riguarda le reti complessive. Il Verona (4) resta sempre la miglior difesa e raggiunge anche Ternana e Reggiana in vetta alla classifica dei migliori attacchi (20). La classifica marcatori, invece, vede in testa Altinier (Portoguaro) e Stefani (Reggiana) con 6 reti seguiti da Biancolino (Cosenza) Salgado (Foggia) e Selva (Verona) con 5 reti. (Riccardo Tucci)

Related posts