Tutte 728×90
Tutte 728×90

Toscano svela: “Di Bari non sta bene, cercherò di recuperarlo in extremis”

Toscano svela: “Di Bari non sta bene, cercherò di recuperarlo in extremis”

Il tecnico ha diretto la rifinitura senza Marsili rimasto a Cosenza a causa di un’improvvisa influenza e privo del difensore centrale. In preallarme Chianello o Ungaro.

mister_toscano_foto_mannarino

Mimmo Toscano vuole i tre punti

Mimmo Toscano sa bene che contro il Ravenna il suo Cosenza può giocarsi tanto. “Solo in positivo però, perché se andasse male cambierebbe poco in classifica”. Appaiati al quinto posto a quota 21, le due contendenti si daranno battaglia allo stadio Benelli. “Pretendo dai miei uomini la massima concentrazione e per fortuna sembrano aver ben chiara l’importanza della partita. Non voglio che si ripetano gli errori di Rimini: se qualcuno dovrà prevalere sull’altra formazione, dovrà avvenire undici contro undici”. Venerdì ha convocato 20 calciatori, ma all’ultimo momento non è salito sull’areo Massimiliano Marsili. “Ha avuto un attacco influenzale ed è rimasto in città. Non ho ritenuto sostituilo e siamo partiti in 19”. Tuttavia, al momento di sostenere la rifinitura, nemmeno Di Bari ha indossato le scarpette. “E’ rimasto a riposo a causa di un fastidioso mal di schiena, spero di recuperarlo in tempo per il fischio d’inizio. Le alternative? L’impiego di Chianello o quello di Ungaro spostando Musca a sinistra”. Il resto della formazione, poi, è già completo e non presenta novità rispetto a quella che ha fatto secca la Ternana. “Voglio i tre punti – ribadisce il tecnico – in questa maniera daremmo continuità di risultati al nostro cammino. La continuità di gioco c’è già da tempo”.  (co. ch.)
La probabile formazione:
COSENZA (3-4-3):
Pinzan; Musca, Porchia, Di Bari; Bernardi, Roselli, Fiore, Maggiolini; Caccavallo, Biancolino, Danti. A disp: Ameltonis, Chianello, Ungaro, Giardina, De Pascalis, Scotto, Ceccarelli. All. Toscano

Related posts