Tutte 728×90
Tutte 728×90

Basket C1 M – L’Isocasa soffre ma vince ai supplementari

Basket C1 M – L’Isocasa soffre ma vince ai supplementari

I cosentini trascinati da un super Alfonso stendo la squadra dell’ex coach Pierpaolo Carbone

alfonso

Il pivot rossoblù Alfonso, per lui 21 punti stasera

Va all’Isocasa il derby contro il Rosarno ma che emozioni! Non sono bastati infatti i 40’ regolamentari, per definire la vincente del match. Soltanto dopo un tempo supplementare, il quintetto cosentino è riuscito ad agguantare il successo ed a cogliere due punti importanti che consentono, tra l’altro, di acciuffare a quota otto in classifica il Rosarno. Si inizia con il Presidente dell’Isocaca Antonio Coscarella che consegna una targa ricordo a Pierpaolo Carbone, visibilmente commosso, per anni tecnico della squadra bruzia ed oggi sulla panchina del Rosarno. La partita è equilibrata: meglio le difese che gli attacchi e nessuna delle due squadre riesce a mettere a segno il break decisivo. Si distinguono Alfonso da una parte e Iaria dall’altra che, al termine, risulteranno i top scorer della sfida con 21 punti a testa. I secondo conclusivi dell’ultimo quarto, sono sconsigliati a chi soffre di cuore: a 49” una bomba di Marte porta gli ospiti in vantaggio per 69 a 67. A 26” dal termine, i reggini conducono 70 a 67 ma, sul suono finale, Marco Pate mette a segno la tripla che manda tutti all’extra-time. Subito Ambrosecchia piazza un paio di bombe e la gara sembra finita. A 10” dalla fine, ancora Marte da tre riapre le speranze ospiti (79 a 81 Isocasa) ma Ambrosecchia dalla lunetta mette il sigillo ad una gara palpitante che consegna due punti d’oro all’Isocasa Cosenza.

IL TABELLINO
ISOCASA COSENZA – ROSARNO 84-79 (dopo 1 t.s.)

p.q. 19-21; s.q. 36-38 ; t.q. 54-53; q.q. 70-70
COSENZA: Spadafora n.e., De Marco 2, Ambrosecchia 19, Rea 15, Alfonso 21, Giannotta 3, Pate M. 6, Ramundo 7, Perrone 0, Pate A. 11. All. Marzullo.
ROSARNO: Donato D. 0, Tramontana 5, Crucitti 19, Donato A. 0, Brugalossi 9, Iaria 21, Rubino 7, Marte 8, Carbone 0, Rizzieri 10. All. Carbone.
Arbitri: Centorrino e Mucella De Gaetano di Messina.

Related posts