Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, tridente da favola. Insieme Danti, Biancolino e Scotto

Cosenza, tridente da favola. Insieme Danti, Biancolino e Scotto

In settimana Mimmo Toscano verificherà se esistono i presupposti per schierarli contemporaneamente. Ecco in cosa cambierebbe la prima linea rossoblù.

scotto_in_scivolata

Scotto rivuole la maglia da titolare

L’idea è affascinante, perché no. Due giovani dal talento innato come Scotto e Danti più una vecchia volpe (pardon, pitone) quale è Biancolino: un tridente con grosse potenzialità. Mimmo Toscano ci sta pensando ed ha già iniziato a lavorarci su. Ad accomodarsi in panchina, qualora si concretizzasse quanto paventato, a quel punto sarebbe Caccavallo, reduce da un periodo non proprio brillante. Nessuna bocciatura, per carità, ma solo un normale avvicendamento che darebbe modo anche al trottolino rossoblù di rifiatare un po’. Ma torniamo al disegno del tecnico. Il primo punto interrogativo riguarda le condizioni di Scotto. E’ fermo da tre settimane a causa di uno stiramento ed anche a Ravenna, nonostante fosse presente in panchina, non era ancora al top. Il fatto che sullo 0-3 Toscano non sia ricorso a lui la dice lunga. A quanto pare, tuttavia, il gioiellino del Genoa è guarito e scalpita per tornare ad indossare una maglia da titolare. In che posizione? La sua, ovviamente. Da attaccante sinistro ha realizzato tre gol ed ha fornito una serie di buone prestazioni. Ad essere dirottato sulla destra allora sarebbe Danti. Il furetto di San Giovanni in Fiore è più duttile rispetto al compagno e rappresenta un vero jolly non solo per l’attacco, ma anche per il centrocampo. In settimana, pertanto, presa consapevolezza che il nuovo tridente si possa varare, si lavorerà molto sulla posizione di Domenico. L’anno scorso, nel 4-2-3-1, talvolta fu utilizzato dall’allenatore al posto di Occhiuzzi, ma i risultati non furono dei migliori. Nel 3-4-3, con compiti diversi, la speranza è che la musica cambi e che le innumrevoli palle gol create dalla squadra nel corso delle partite, finiscano tutte in rete. (co. ch.) 

Related posts