Tutte 728×90
Tutte 728×90

Musca non s’arrende: “Siamo una squadra forte che sa quel che vuole”

Musca non s’arrende: “Siamo una squadra forte che sa quel che vuole”

Il difensore rossoblù non è demoralizzato dopo il ko di Ravenna e pensa già al prossimo impegno contro Portogruaro: “Dobbiamo rialzare subito la testa”.

musca_a_rimini

Musca impegnato in un contrasto

Dei tre difensori centrali che solitamente Toscano utilizza, Emanuele Musca è quello che in questo girone d’andata ha convinto più degli altri. Quando però il Cosenza ha giocato in Emilia Romagna, anche lui è stato avvolto dal grigiore globale che ha avvolto la retroguardia e non è riuscito a raggiungere la sufficienza. “Nel momento in cui si subisce una rete non è colpa dei singoli o di un solo reparto. E’ tutta la squadra che ha commesso degli errori”. In sostanza è ciò che sostiene anche Mimmo Toscano. Musca, tornando sul ko del Benelli, sottolinea un aspetto. “Serve maggiore attenzione da parte di tutti. Giochiamo bene ed è un dato oggettivo, ma se le cose non girano per il verso giusto significa che dobbiamo impegnarci ancora di più. Mi sembra l’unica strada percorribile. Il gruppo ha una mentalità vincente e lo dimostra il fatto di cercare sempre e comunque i tre punti. Siamo consapevoli di essere un squadra forte e di poter lottare per raggiungere i playoff”. Uno sguardo anche al match contro il Portogruaro. “E’ importantissimo. Vincendo accorceremmo notevolmente le distanze. E’ quello che vogliamo tutti noi”.  (co. ch.)

Related posts