Tutte 728×90
Tutte 728×90

Aspettando Cosenza-Portogruaro: i numeri dei silani e della Lega Pro

Aspettando Cosenza-Portogruaro: i numeri dei silani e della Lega Pro

Cosenza miglior difesa in casa (insieme al Pescara) e quest’anno i rigori concessi sono più degli altri anni. Verona premiato dalla costanza. E sono tre le formazioni imbattute in trasferta.

biancogol

Biancolino, finora 3 rigori calciati e 2 segnati (foto mannarino)

Cosenza e Pescara hanno il record di miglior difesa in casa, solo tre reti subite. La frazione di tempo (ogni 15′) in cui la squadra di Toscano riesce a segnare più reti è tra il 76′ ed il 95′, sei le reti realizzate su 18. La frazione di tempo in cui subisce più reti è tra il 16′ ed il 30′, cinque le reti incassate su 17. Terzo rigore assegnato al Cosenza e primo errore del “pitone” Biancolino. Quarto legno colpito dai silani in questa stagione; dopo Giardina, Porchia e De Rose che hanno colpito una traversa, a Ravenna Domenico Danti ha centrato il palo. Caccavallo, Musca, Pinzan, Porchia e Roselli sempre presenti dalla prima giornata. Esordio in maglia rossoblu, in partite di campionato, per Claudio De Pascalis. Sei sono invece i giocatori che ancora non hanno fatto il loro esordio: Ameltonis, Amico, Gabrieli, Galeano, La Canna e Piro. Quattro i giocatori ad aver indossato sempre la stessa maglia: la n. 1 Pinzan, la n. 2 Musca, la n. 6 Porchia e la n. 12 Ameltonis.

I NUMERI DI LEGA PRO. Record di pareggi alla quindicesima giornata: sei. Il totale è di 48, di cui 18 per 0-0. Altro record battuto riguarda proprio i pareggi per 0-0: tre in una sola giornata non era ancora accaduto in questa stagione. Con la rete realizzata a Ferrara, la Reggiana detiene il miglior attacco del girone con 21 marcature. Continua l’imbattibilità del Verona, unica squadra a non aver subito reti fuori dalle mura amiche. Spal e Virtus Lanciano, oltre al già citato Verona, non hanno subito ancora sconfitte fuori casa. La Ternana è l’unica squadra a non conoscere il segno X: 9 vittorie e 6 sconfitte il suo tabellino di marcia. Giulianova e Lanciano, invece, sono le due formazioni ad aver pareggiato più incontri, ben nove. Il Pescara è la squadra ad aver ottenuto più punti in casa, 18. Il Real Marcianise, invece, ha ottenuto tra le mura amiche solo 5 punti. Il Verona è la formazione ad aver ottenuto più punti fuori casa, 14. L’Andria Bat, invece, ha raccolto solo due punti lontano dal “Degli Ulivi”. Esordio con un pareggio per il nuovo tecnico della Cavese, Paolo Stringara. Avevano fatto meglio, al loro esordio, Aldo Papagni (Andria), Dario Bonetti (Pescina) e Luigi Boccolini (Real Marcianise) con una vittoria ciascuno. Dei nove tecnici subentrati, solo Roberto Cappellacci del Pescina ha esordito con una sconfitta. (Ernesto Pescatore)

Related posts