Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice sportivo: squalificato Roselli

Giudice sportivo: squalificato Roselli

Il centrocampista salterà la gara di Taranto. Al suo posto certo l’utilizzo di De Rose. Altri tredici giocatori squalificati e otto società multate.

roselli_tiene_palla

Il mediano Roselli in azione

Tra i tanti giocatori fermati dal giudice sportivo figura anche il centrocampista rossoblù Fabio Roselli. Un turno per lui di squalificato dopo l’ammonizione rimediata nel match di ieri contro il Portogruaro. Ragion per cui salterà la sfida di Taranto in programma domenica prossima e valida come ultimo turno del girone di andata. Al suo posto sembra quasi scontato l’utilizzo di De Rose, ieri in panchina, reduce dalla squalifica di due turni inflittagli dopo l’espulsione di Ravenna. Oltre a Roselli figurano altri tredici giocatori squalificati nel girone B di Lega Pro e otto società multate. Di seguito le decisione del giudice sportivo dopo la sedicesima giornata di LP1/B:
SOCIETA’ AMMENDA
€ 2.500,00 POTENZA perché propri sostenitori al termine della gara indirizzavano verso un assistente arbitrale numerosi sputi che lo raggiungevano in più parti del corpo.
€ 1.500,00 FOGGIA perché propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore tre fumogeni e facevano esplodere tre petardi, senza conseguenze; gli stessi lanciavano sul terreno di gioco una bottiglia d’acqua semipiena, senza conseguenze.
€ 1.000,00 ANDRIA perché propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni e mortaretti e facevano esplodere nel proprio settore un petardo di notevole potenza.
€ 1.000,00 TERNANA perché propri sostenitori in campo avverso introducevano e accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni, uno dei quali veniva lanciato sul terreno di gioco, senza conseguenze.
€ 250,00 CAVESE per avere causato breve ritardo sull’ora d’inizio della gara.
€ 250,00 PESCARA per avere causato breve ritardo sull’ora d’inizio della gara.
€ 250,00 RAVENNA per avere causato breve ritardo sull’ora d’inizio della gara.
€ 250,00 TARANTO per avere causato breve ritardo sull’ora d’inizio della gara.
ALLENATORI AMMONIZIONE
SALARIS GIUSEPPE (PESCARA) per proteste verso l’arbitro durante la gara (allenatore in seconda, espulso).
CALCIATORI ESPULSI SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
SANSOVINI MARCO (PESCARA) per atto di violenza verso un avversario mentre il gioco si svolgeva in altra parte del campo.
PONDACO STEFANO (PORTOGRUARO) per atto di violenza verso un avversario in azione di gioco; espulso, rientrando negli spogliatoi rivolgeva al pubblico un gesto offensivo e provocatorio.
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
CARDINALE ROBERTO (POTENZA) per atto di violenza verso un avversario mentre il gioco si svolgeva in altra parte del campo.
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
ANZALONE FABRIZIO (RAVENNA) per atto di violenza verso un avversario in azione di gioco.
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE
POZIELLO GAETANO (REAL MARCIANISE) per condotta non regolamentare e per condotta scorretta verso un avversario.
CALCIATORI NON ESPULSI SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA’ IN AMMONIZIONE (IV INFR)
MAIORANO STEFANO (CAVESE)
ROSELLI FABIO (COSENZA)
GANCI MASSIMO (PESCARA)
CUOMO LUIGI (FOGGIA)
VELARDI FRANCESCO MIRKO (FOGGIA)
ANZALONE FABRIZIO (RAVENNA)
FONJOCK DIVINE (RAVENNA)
STEFANI MIRKO (REGGIANA)
LORENZI STEFANO (SPAL)

Related posts