Tutte 728×90
Tutte 728×90

Taranto-Cosenza: per entrare allo Jacovone bastano soltanto due euro

Taranto-Cosenza: per entrare allo Jacovone bastano soltanto due euro

La società del presidente D’Addario riserva la massima ospitalità ai sostenitori avversari invogliandoli ad andare in trasferta: un esempio da seguire.

festa_sotto_curva

Gli ultras del Cosenza a Potenza nell’ultima gara disputata in notturna

Stavolta non c’è pericolo che i sostenitori del Cosenza si presenteranno privi di biglietto fuori il settore loro riservato. A Taranto, infatti, è stato deciso dal presidente D’Addario che il prezzo della curva riservata agli avversari deve essere di 1 euro (2 se si considera la prevendita obbligatoria). L’ospitalità è sacra, insomma. Le diverse centinaia di supporter che lunedì si muoveranno dalla Calabria verso la Puglia pertanto potranno entrare allo Jacovone corrispondendo una cifra simbolica. Questo quanto sostenuto dal patron ionico qualche tempo fa: “Sono convinto che lo Sport rappresenti il mezzo per  eccellenza di scambio culturale, strumento di aggregazione e amicizia in grado di arricchire le Società e promuovere il dialogo fra Città e Nazioni. Sono lieto di comunicare che i tifosi di tutte le squadre ospiti, che disputeranno un incontro con la Taranto Sport presso lo stadio E. Iacovone, avranno la possibilità di acquistare il biglietto al costo simbolico di 1 euro per la stagione calcistica 2009/1010. Speriamo, con questa iniziativa, di condividere dei momenti di Sport e amicizia con tutte le squadre che incontreremo durante questo anno calcistico“. Per la cronaca, i tagliandi sono in vendita (al costo di 1 euro più 1 euro di diritto di prevendita) presso il RedBlue Store all’interno dello stadio San Vito (aperto anche domenica 13 dicembre negli orari 9-12 e 16-19) oppure, nel resto d’Italia, in tutti i punti inseriti nel circuito BookingShow (www.bookingshow.com).   (co. ch.)

Related posts