Tutte 728×90
Tutte 728×90

LP1/B: aspettando la diciassettesima giornata

LP1/B: aspettando la diciassettesima giornata

In attesa del posticipo di domani sera a Taranto, oggi pomeriggio è in programma il big-match Porogruaro-Verona. Da brividi anche Ternana-Reggiana.

rimin-portogruaroNella diciassettesima ed ultima giornata di andata del girone B di Prima Divisione della Lega Pro, riflettori puntati su due gare: Portogruaro-Verona e Ternana-Reggiana. Al seguito dell’Hellas ci saranno almeno tremila sostenitori che hanno tutta  l’intenzione di festeggiare il titolo di campioni d’inverno. Remondina dal canto uo vuole riscattare il primo ko di sette giorni fa. Il Pescara è impegnato all’Adriatico con il Real Marcianise che da un po’ di tempo fuori casa gioca dei brutti scherzetti. Il posticipo in diretta tv su Rai Sport Più è Taranto-Cosenza. Ecco tutto il programma di giornata:
Cavese-V. Lanciano. Al Lamberti i blufoncè di Stringara affronteranno una Virtus Lanciano ancora imbattuta in trasferta. Incontro non facile per i metelliani, ultimi in classifica. I frentani allenati da Dino Pagliari arrivano gasati dalla vittoria interna ottenuta domenica scorsa ai danni del quotato Ravenna e non sembrano intenzionati a fare sconti.
Pescara-R. Marcianise. C’è un solo risultato a disposizione di mister Cuccureddu, che dovrà comunque fare grande attenzione alla verve esterna del Real Marcianise. Nella sua ultima trasferta la squadra campana ha travolto al Liberati la Ternana e nel turno scorso ha inchiodato al Progreditur la Spal. All’Adriatico arriva dunque una squadra in salute, con il tecnico sardo che deve fare i conti con molte e importanti assenze, soprattutto nel settore avanzato.
Valle del Giovenco-Potenza. I lucani, guidati in panchina dall’indomito Capuano, vanno avanti per la loro strada nonostante le vicissitudini societarie legate al calcio scommesse. I marsicani procedono in modo traballante e sopravanzano in classifica gli avversari di un solo punto. Mister Bonetti ha quasi l’obbligo di vincere questa partita.
Portogruaro-Verona. In un Mecchia colorato di gialloblù la formazione di Remondina cerca la vittoria, dopo aver ammainato per la prima volta la bandiera domenica scorsa al Bentegodi contro il Rimini. L’Hellas resta capolista, ma ha rallentato parecchio la sua marcia (tre punti nelle ultime quattro partite). Sul fronte opposto anche Calori è alla ricerca di punti, ma la bilancia del pronostico pende verso gli scaligeri.
Ravenna-Andria. I giallorossi di Esposito devono riscattarsi dalla battuta di arresto di Lanciano e non vogliono staccarsi dal treno dei playoff. L’Andria, reduce dalla bella vittoria nel derby con il Taranto, in trasferta non è un fulmine di guerra (solo due pareggi finora). Per i romagnoli i tre punti sono a portata di mano.  
Rimini-Giulianova. Mister Melotti ha una gran voglia di bissare il successo ottenuto al Bentegodi ai danni dell’Hellas. I giuliesi, in trasferta, vanno maneggiati con molta cura ((1 vittoria, 4 pareggi e 2 sconfitte). La giovane formazione di Bitetto non molla mai. Il Rimini è avvisato.
Spal-Foggia. La formazione ferrarese non sembra aver tratto gran beneficio dal cambio di panchina (Notaristefano per Dolcetti) e la contestazione dei tifosi monta pericolosamente. La brutta sconfitta di Marcianise ha lasciato il segno, visto che la Spal si trova confinata in una posizione di classifica davvero preoccupante. Il Foggia è l’avversario peggiore che potesse capitare di questi tempi, poiché anche i rossoneri sono disperatamente a caccia di punti.
Ternana-Reggiana. I rossoverdi, che a Giulianova hanno ottenuto il primo pareggio della stagione, cercano al Liberati quella vittoria che cancelli le streghe della batosta interna con il Marcianise. L’avversario è da prendere con le molle. La Reggiana, che domenica scorsa ha liquidato in casa il Pescina Valle del Giovenco, vuole entrare nella zona playoff e rimanerci saldamente. Tuttavia i granata, in trasferta, sono abbastanza molli e non hanno ancora vinto. Mister Baldassarri potrebbe farcela a incamerare la vittoria.  

Related posts