Tutte 728×90
Tutte 728×90

Basket C1 M – Isocasa, contro Acireale va in scena il suicidio perfetto

Prima parte di gara dominata fino al +24. Poi si spegne la luce e sul finale Acireale compie il sorpasso. Si ferma sul ferro il tiro della vittoria del troppo egoista Ambrosecchia

ambrosecchia2 Suicidio Isocasa. Contro l’Acireale, il quintetto bruzio domina sino a pochi minuti dal termine e poi, nel finale, riesce nella difficile impresa di farsi superare dai mai domi ospiti che portano a casa un’insperata vittoria. Finalmente coach Marzullo può contare sull’intera rosa a sua disposizione se si fa eccezione per il pivot Perrone alle prese con una caviglia in disordine. Inizialmente il tecnico cosentino schiera Ambrosecchia, Pate, Rea, Saccà ed il rientrante Alfonso e per tre quarti in campo c’è solo una squadra: quella cosentina. Poi, negli ultimi dieci minuti, accade l’incredibile e l’Acireale opera il sorpasso a 1’32” con un canestro di Alberto Marzo per il 92 a 91. Un canestro di Ambrosecchia riporta a + 1 l’Isocasa ma, dopo il centro di Paolantonio, con 10” sul tabellone, il quintetto di casa spreca l’ultima azione proprio con il suo play titolare che non riesce a trovare la penetrazione vincente. Volti scuri e delusione profonda, per una partita dominata e persa per un inevitabile calo di concentrazione. Adesso arriva il recupero di giovedì sera contro il Gela, sarà durissima avere la meglio dei siciliani che sono di gran lunga una delle migliori squadre del torneo, ma i rossoblù sono chiamati ad una prova importante. Anche per cercare di salvare la panchina di coach Marzullo che sembra essere traballante.

COSENZA – ACIREALE 93-94
p.q. 28-17; s.q. 62-46 ; t.q. 80-67.

COSENZA: De Marco 6, Ambrosecchia 15, Rea 10, Alfonso 15, Giannotta 0, Saccà 12, Pate M. 0, Ramundo 7, Cino 0, Pate A. 28. All. Marzullo.
ACIREALE: Marzo P. 15, Vitale 2, Russo 10, Casiraghi 13, Di Dio 15, Giuffrida n.e., Marzo A. 6, Paolantonio 23, Signorelli n.e, Bazzana 10. All. Foti.
Arbitri Rodia e Marsico di Avellino

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it