Tutte 728×90
Tutte 728×90

LP1/B: il punto sulla diciassettesima giornata

LP1/B: il punto sulla diciassettesima giornata

Gli abruzzesi grazie alle reti di Artistico e Coletti si portano al secondo posto in classifica. La Reggiana sbanca Terni  con un gol di Rossi. Stasera il Cosenza, impegnato allo Iacovone di Taranto, potrebbe con una vittoria portarsi a tre punti dalla capolista Verona. I tabellini:
 

ravenna_esultanza

L’esultanza dei giocatori
del Ravenna

Quattro vittorie casalinghe, due successi  esterni e due pareggi, entrambi a reti bianche nella diciassettesima giornata del girone B di Lega Pro 1. Al giro di boa  il Verona guida la classifica con trenta punti e la miglior difesa nonostante gli scaligeri, questo pomeriggio, abbiano pareggiato contro il Portogruaro. Frena anche la Ternana che fra le mura amiche ha ceduto l’intera posta in palio alla Reggiana, vittoriosa di misura con una rete siglata da Rossi. In testa alla classifica, vittoria pesante per il Ravenna che supera per tre reti a uno l’Andria, grazie al gol di Scappini ed alla doppietta di Piovaccari, capocannoniere solitario del girone B con 8 reti. Tre punti preziosi per il Pescara che, in virtù dei gol messi a segno da Artistico e Coletti, fa un gran balzo in avanti in classifica e si porta in seconda posizione ad una sola lunghezza dai gialloblu’ scaligeri. A Cava de’ tirreni, il Lanciano fa bottino pieno e conquista una vittoria per due a zero firmata Sansone e Improta. Il Pescina invece, sfrutta il fattore casalingo battendo per 3 a 2 il Potenza. La doppietta di Rebecchi apre e chiude le marcature degli abruzzesi che escono momentaneamente dalle zone calde della classifica e condannano i lucani al penultimo posto in graduatoria.  Vittoria di rimonta per il Rimini che dopo esser passato in svantaggio per merito di Campagnacci, supera il Giulianova grazie alle marcature di Nolè e Tulli. Pareggio a reti bianche, infine, fra Spal e Foggia. Stasera si chiuderà il quadro della diciassettesima giornata con il match che vedrà opposte Taranto e Cosenza. I rossoblù, con una vittoria allo Iacovone, potrebbero compiere un gran salto in classifica e raggiungere a quota 27 punti Ravenna e Portogruaro, distanziate di sole tre lunghezze dalla testa della classifica.  (Francesco Palermo)

 

CAVESE-LANCIANO 0-2
CAVESE (5-2-3): Russo 6; Grillo 5,5, Farina 6, Cipriani 6, Nocerino 4, Bacchiocchi 5,5 (36′ st. Bacchi sv); Scartozzi 5,5, Favasuli 5,5; Tarantino 5,5 (37′ st. Sorrentino sv.), Varriale 5 (1′ st. Turienzo 5), Schetter 6. A disp.: Pane, D’Orsi, Prevete, Bernardo. All. Stingara.
LANCIANO (4-4-2): Chiodini 6; Colombaretti 6,5, Moi 7, Antonioli 6,5, Mammarella 6,5; Amenta 6,5, Di Cecco 6, Sacilotto 6,5, Sansone 6,5; Morgante 6 (30′ st. Colussi sv.), Masini 6,5 (28′ st. Improta 6,5). A disp.: Aridità, Coppini, Perfetti, Di Michele, Marfisi. All.D. Pagliari
ARBITRO: Cervellera di Taranto Guardalinee: Palazzo – Calò
MARCATORI: 31′ pt. Sansone (L), 29′ st. Improta (L) rig., ESPULSO: 34′ pt. Nocerino (C) per gioco falloso.
AMMONIT I: Farina (C), Morante (L), Turienzo (C).
NOTE: Spettatori paganti 1.365 per un incasso di euro 17.252. Angoli 5 per parte. Rec.: pt 1′, st.5′.

 

PESCINA-POTENZA 3-2
PESCINA VDG (4-4-2): Bifulco 6; Birindelli 6,5 Cesar 6 Molinari 6 Blanchard 6; Bettega 5,5 De Angelis 6,5 Locatelli 5,5 Rebecchi 7,5 (29′ st Cruciani 6); Cipolla 6 (13′ st Berra 6,5) Bettini 6 (38′ st Franciel sv). A disp.: Merletti, Ferraresi, Laboragine, Pomponi. All.: Bonetti.
POTENZA (4-5-1): Tesoriero 6; Lolaico 5,5 Vanacore 5 Chiavaro 5,5 (26′ pt Barbato 5,5) Porcaro 5; Berardi 5 (41′ pt Lucenti 5) De Simone 6 Frezza 5 Profeta 5 (23′ st Smith 6) Catania 6,5; De Cesare. A disp: Muro, Giannusa, D’Aguanno, Nappello. All.: Capuano.
ARBITRO: Ceccarelli di Terni. Guardalinee: Guarino e Fiorito. Marcatori: 17′ pt e 24′ st Rebecchi (PE), 45′ pt De Cesare (PO), 15′ st Cesar (rig.) (PE), 26′ st Smith (PO).
AMMONITI: Bettega e Rebecchi (PE); Porcaro, Lolaico e Frezza (PO).
Note: spettatori 499, incasso 2652 euro. Recuperi: 1′ pt; 4′ st. Angoli: 7 a 1 per il Pescina

PESCARA-REAL MARCIANISE 2-0
PESCARA (4-2-3-1): Pinna 7; Zanon 6 Olivi 6 Mengoni 6 Petterini 5,5 (12′ st Vitale 5,5); Tognozzi 6 Coletti 7; Gessa 6,5 (33′ st Sembroni sv) Dettori 5,5 (12′ st Zappacosta 6) Carboni 6,5; Artistico 6,5. A disp.: Prisco, Romito, Berardocco, Marinelli. All.: Cuccureddu.
REAL MARCIANISE (4-3-1-2): Fumagalli 6; Piscitelli 5,5 Porpora 6 Filosa 5,5 Tomi 6,5; Alfano 6 (12′ st Galizia 6) D’Ambrosio 6,5 Della Ventura 5,5; Romano 6,5; Manco 6,5 Tedesco 6. A disp.: Mezzacapo, Murolo, Ciano, Di Napoli, Russo, Montanari. All.: Boccolini.
ARBITRO: Magno di Catania Guardalinee: Passero-O. Russo.
MARCATORI: 46′ pt Artistico (rig.), 23′ st Coletti.
AMMONITI: Coletti e Tognozzi (P), Piscitelli e Portora (RM)
NOTE: spettatori 6.669 per un incasso di 36.058 euro (abbonati 5.354 con un rateo di 27.673 euro). Angoli 6-2 per il Pescara. Recuperi: 1′ pt; 4′ st.

PORTOGRUARO-VERONA 0-0
PORTOGRUARO (4-3-1-2): Rossi 6,5; D’Alterio 6 Siniscalchi 6,5 Gardella 6 (9′ st Specchia 3) Gotti 6; Scozzarella 7 Mattielig 6 Espinal 6,5; Cunico 6,5; Marchi 6 (30′ st Bocalon 6) Altinier 5,5 (20′ st Vicente 6). A disp.: Marcato, Cardin, Fusciello, Scapuzzi. All.: Calori
VERONA (4-3-3): Rafael 8; Cangi 6 Ceccarelli 6,5 Anselmi 6 (25′ st Comazzi 5,5) Pugliese 6; Russo 6 Esposito 7 Pensalfini 5,5; Farias 6,5 (16′ st Ciotola 6) Colombo 5,5 (11′ st Selva 5,5) Berrettoni 5,5. A disp.: Ingrassia, Bertolucci, Garzon, Rantier. All.: Remondina .
ARBITRO: Cafari Panico di Cassino Guardalinee: Amoretti e Crispo.
ESPULSO: 18′ st Specchia (P) per gomitata a pallone lontano.
AMMONITI: Mattielig (P) per gioco falloso, Gotti (P) per comportamento non regolamentare.
NOTE: Spettatori 3000 circa . Angoli 7-. Rec: pt 1′, st 5’+2′.

RAVENNA-ANDRIA 3-1
RAVENNA (4-4-2): Anania 7; Rossetti 6 Ferrario 6 Fasano 6 Sabato 6,5; Toledo 6 Cavagna 6,5 (45′ st Basso sv) Sciaccaluga 7 Riberto 6 (4′ st Packer 6); Piovaccari 7,5 Scappini 7 (30′ st Gerbino Polo 6,5). A disp.: Rossi, Mugione, Squillace, Farabegoli: All.: Esposito.
ANDRIA (4-4-1-1): Mennella 7; Pierotti 5 Pomante 6, Sibilano 6 Di Simone 6; Rizzi 6 (14′ st Ottobre 6) Iennaco 6 (32′ st Mastrolilli 6,5) Paolucci 6,5 Doumbia 6,5; Giorgertti 6 (14′ st Margarita 6); Anaclerio 6. A disp.: Pazzagli, Goisis,D’Allocco, Cappitelli. All.: Papagni.
ARBITRO: Bergher di Mestre. Guardalinee: De Bortoli e Dal Cin.
MARCATORI: 3′ st Scappini (R); 33′ st Mastrolilli (A); 34′ st e 48′ st Piovaccari (R).
ESPULSO al 22′ st Pierotti (A) per doppia ammonizione.
AMMONITI: Scappini e Anania (R); Di Simone e Pomante (A).
Note: spettatori 2.000 per un incasso complessivo di 13.000 euro. Angoli 10 per parte. Recuperi: 2′ pt; 5′ st.

RIMINI-GIULIANOVA 2-1
RIMINI (4-4-2): Pugliesi 5; Catacchini 6 Vitiello 6.5 (15′ st Ischia 6) Lebran 6 Regonesi 6; Nolè 6.5 Cardinale 7 D’Antoni 6 Tulli 7; Di Piazza 5.5 (39′ st A.Marchi n.g.) Matteini 5.5 (28′ st Longobardi n.g.). A disp.: Tornaghi, Rinaldi, Temperino, Christensen. All.: Melotti.
GIULIANOVA (4-1-4-1): Dazzi 6.5; Sosi 6 Garaffoni 6.5 Vinelot 5.5 Migliore 6; Carratta 5.5; Carbonaro 6 (44′ st Di Matteo n.g.) Dezi 5 (27′ st Del Grande n.g.) Croce 5.5 Campagnacci 6.5 (24′ st Schneider n.g.); Melchiorri 5.5. A disp.: Gasparri, Faragalli, Lieti, Rinaldi. All.: Bitetto.
ARBITRO: De Faveri di San Donà di Piave 5.5. Guardalinee: Fazio e Tedeschi.
RETI: 4′ pt Campagnacci (G), 41′ pt Nolè (R), 16′ st Tulli (R).
AMMONITI: Carbonaro (G), Catacchini (R), Melchiorri (G), Sosi (G), Tulli (R)
NOTE: spettatori paganti 380, abbonati 1153, per un incasso globale di 15.321 euro. Calci d’angolo 8-4 per il Rimini. Recuperi: pt 0′; st 4′

SPAL-FOGGIA 0-0
SPAL 4-3-1-2: Capecchi 6; Quintavalla 5,5 Zamboni 6,5 Ghetti 6,5 Licata 5,5; Cazzamalli 5,5 Migliorini 5 (28′ st Marongiu sv) Schiavon 6,5; Centi 5,5 (18′ st Bracaletti 5); Bazzani 6 Cipriani 5,5. A disp.: Ioime Bortel Bedin Valtulina Rossi. All.: Notaristefano.
FOGGIA 4-4-2: Bindi 6; Carbone 6 Goretti 6 Burzigotti 7 Micco 6; Di Roberto 5,5 Trezzi 5,5 (18′ st Quadrini 5) Mancino 6 D’Amico 5,5; Colomba 5,5 (24′ st Caraccio 5,5) Salgado 6. A disp.: Milan Sgambato Tarantino Vairo Ferrari. All. Pecchia-Porta
ARBIRO: Barbeno da Brescia – Assistenti: Semolic e Visentini.
ESPULSI: Salgado 21′ st
AMMONITI: Micco Schiavon D’Amico Cazzamalli .
NOTE: spettatori 2.767, incasso ?. 25.174,71, quota per 1.937 abbonati ?. 13.689,71. Angoli 3-4. Recuperi pt 3′, st 3′.

TERNANA-REGGIANA 0-1
TERNANA (4-4-2): Visi 6; Del Grosso 5,5 Borghetti 5 Tedeschi 5 Bertoli 6; Concas 5,5 Confalone 5,5 Danucci 5 Piccioni 5 (29′ st Alessandro 5); Noviello 5 (38′ st Costantini sv) Perna 5,5 (26′ st Tozzi Borsoi 5). A disp.: Cunzi, Di Dio, Perney, Lacheheb. All.: Baldassarri.
REGGIANA (4-4-2) : Tomasig 6; D’Alessandro 6 Zini 6 Mei 6 Anderson 6,5; Nardini 6,5 Maschio 6,5 (34′ st Romizi sv) Saverino 6,5 Viapiana 6; Alessi 6 Rossi 7. A disp.: Manfredini,Gualandri, D’Amico, Ferrari, Eusepi, Temelin. All.: Dominissini
ARBITRO: Di Paolo di Avezzano Guardalinee: Avellano e Tino
MARCATORI: 15′ pt Rossi (R)
AMMONITI: Concas (T), Tedeschi (T), Danucci (T), Mei (R), Anderson (R), Tomasig (R).
NOTE: spettatori 3.000 circa con 100 tifosi della Reggiana entrati in ritardo. Incasso non comunicato. Angoli 9-2 per la Ternana. Recupero: pt 2′, st 4′.

Related posts