Cosenza Calcio

Taranto-Cosenza: le pagelle

Danti, Bernardi e Virga le note positive. Biancolino si fa cacciare ingenuamente. Toscano non ha colpe, anzi mette in campo la formazione giusta.

biancolino_si_arrabbia

Biancolino deve arrabbiarsi con se stesso

La sconfitta è stata più che altro un suicidio perfetto. In vantaggio per 1-0 sul campo di una formazione allo sbando e senza correre mai un pericolo, il Cosenza “sceglie” di sbagliare un rigore, regalare la ripresa agli avversari e lasciare in Puglia anche i tre punti. Questa la sintesi perfetta del match dello Jacovone. Da segnalare, tuttavia, le ennesime disattenzioni difensive. Pinzan e Maggiolini hanno sul groppone i due gol incassati, segno evidente ormai che il primo ha difficoltà palesi nelle uscite, il secondo non svolge al meglio la fase di copertura (a differenza di quella offensiva) e crea così situazioni come quelle di Rimini, Ravenna e di ieri a Taranto. Carnevale e Mirabelli devono prenderne atto e correre subito ai ripari, magari ingaggiando anche un buon difnsore perché Fanucci non riesce proprio a raggiungere la sufficienza. Su Biancolino che dire? Gioca benino, ma sbaglia un rigore e si fa cacciare. Ecco però tutti i voti nel dettaglio:
PINZAN: voto 5 Il Cosenza cerca un portiere. Peccato, perché il numero uno di Toscano è un ragazzo squisito, ma ha sulla coscienza troppi gol. Il 2-1 di Quadri è pasticcio che porta il suo nome. In precedenza però compie un buon intevento.
FANUCCI: voto 5 Non dà l’idea di essere sicuro e nonostante a volte se la cavi discretamente rischia di regalare al Taranto una rete. Errore non ammissibile, sia chiaro.
PORCHIA: voto 6,5 Prima del fischio d’inizio acusa un problemino, ma vuole ugualmente di giocare. Su Corona e su chiunque altro sceglie l’anticpo. Una prova coriacea.
DI BARI: voto 6 A differenza del capitano lui sceglie le maniere dure. A mali estremi, estremi rimedi
BERNARDI: voto 6,5 Oltre al gol, il secondo stagionale, una partita attenta. Dalle sue parti non si passa e quando scende fa paura. Nella ripresa agisce solo da terzino.
DE ROSE: voto 5,5 Ruba qualche pallone, ma ne perde tanti altri.
FIORE: voto 5,5 Per uno che usa il fioretto è un campo impossibile, ma qualche lampo di genio si intravede. Troppo poco.
MAGGIOLINI: voto 5,5 Nel primo tempo è devastante sulla fascia, ma quando difende va in costante affanno. Perde Felci sull’1-1, un errore che gli toglie un voto intero.
VIRGA: voto 6,5 L’esterno della Roma sembra a suo agio nella nuova posizione che gli ha ritagliato Toscano e a volte tenta anche il tiro. E’ una delle note positive.
BIANCOLINO: voto 4 Se non avesse dilapidato un rigore importantissimo per l’intera stagione del Cosenza e non si fosse fatto cacciare fuori ingenuamente, gli avremmo messo 6,5. Con i se e con i ma, tuttavia, non si fa la storia.
DANTI: voto 7 Il suo procuratore si sarà rifatto gli occhi. Gioca che è una bellezza e spesso salta l’uomo. E’ il migliore dei rossoblù. Da fuoriclasse nell’azione del rigore.
TOSCANO: voto 6 Mette in campo una squadra accorta ed i fatti gli danno ragione. Gli avversari non si rendono mai pericolosi mentre i suoi uomini creano un pericolo dopo l’altro. Non ha colpe se Biancolino sbaglia un altro rigore e la sua squadra non riesce ad alzare il baricentro nella ripresa come lui chiede.

subentrati

CACCAVALLO e DE PASCALIS SV

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina