Tutte 728×90
Tutte 728×90

Roselli: “Cosenza, niente scherzi. Chiudiamo il 2009 con una vittoria”

Roselli: “Cosenza, niente scherzi. Chiudiamo il 2009 con una vittoria”

Il centrocampista  ottimista sul prossimo match: “Se il Cosenza gioca come fatto negli ultimi tempi al San Vito sicuramente sarà dura per gli emiliani avere la meglio”.

roselli

Il mediano Fabio Roselli (26)

Domenica contro la Spal ritornerà dopo il turno di squalifica. Stiamo parlando di Fabio Roselli (26). Il centrocampista è mancato e non poco a Taranto. Del resto mister Toscano nella conferenza stampa di martedì scorso è stato chiaro: “Avevamo bisogno di un mediano che, nella ripresa, riuscisse a far salire la squadra così da liberare Fiore evitandogli compiti difensivi. Purtroppo c’era solo Giardina le cui caratteristiche non erano idonee per il tipo di partita e di campo”. Logico che il riferimento fosse proprio a Roselli. Una mancanza che il Cosenza ha sentito. “Ma no – afferma il giocatore intervistato nel corso di “Balla coi Lupi” su Rlb -. La squadra senza il sottoscritto ha fatto un primo tempo da grande. Poi, nella ripresa siamo calati complice anche il terreno pesante. Ora, però, dimentichiamo Taranto e ricominciamo dalla Spal”. Domenica impegno tutt’altro che facile. Al San Vito arriva una squadra vogliosa di punti e con qualche pedina di spessore (vedi Bazzani e Cipriani). “La Spal è una buona squadra ma se il Cosenza gioca come fatto negli ultimi tempi al San Vito sicuramente sarà dura per gli emiliani avere la meglio. Di sicuro vogliamo chiudere l’anno con una vittoria”. Chiusura dedicata ad un campionato anomalo. “Purtroppo la classifica è strana e cambia settimana dopo settimana. In trasferta abbiamo problemi? Siamo a sei punti dalla prima. Un motivo ci sarà. Spero che nel 2010 possiamo riprenderci quello che, a malincuore, abbiamo lasciato nel girone d’andata del 2009”. E’ un po’ la speranza di tutti i tifosi del Cosenza oltre che della società rossoblù. (Carlo Bilami)

Related posts