Tutte 728×90
Tutte 728×90

Toscano: “Fiore leader del Cosenza”

Toscano: “Fiore leader del Cosenza”

Il tecnico loda il lavoro e la reazione della squadra: “Dopo Taranto si era creato un clima difficile. I ragazzi hanno risposto alla grande guidati da un gran calciatore”.

toscano_intervistato

Il tecnico silano Mimmo Toscano (38)

E’ raggiante Mimmo Toscano (38) dopo il successo conquistato dai lupi questo pomeriggio. Contro la squadra di Notaristefano, i rossoblu hanno lottato con determinazione, rispondendo dopo il pareggio degli Estensi, a chi parlava di un Cosenza senza carattere. Queste le parole di Toscano: “Oggi ho avuto le risposte che cercavo. I miei ragazzi hanno fatto un gran match, giocato con intensità, determinazione e grande carattere. Dopo il gol degli ospiti abbiamo saputo reagire dando un calcio alle critiche ed è arrivata un vittoria che ci permette di affrontare la sosta con serenità. Ora bisogna lavorare perché se evitiamo gli errori commessi nel girone d’andata, possiamo dire la nostra fino alla fine”. Quella odierna è stata la vittoria del gruppo ma anche della caparbietà degli infortunati, recuperati in extremis e protagonisti in campo. Toscano ringrazia tutti: “Devo fare i miei complimenti allo staff medico che ha lavorato senza sosta per permettermi di schierare una formazione che ancora stamattina era in alto mare. Il resto lo hanno fatto i calciatori con 90 minuti di grande spessore. Voglio fare i miei complimenti in particolare a Stefano Fiore. E’ il leader di questa squadra, oltre che un calciatore eccezionale ed un cosentino vero che ha voluto esserci in un momento delicato”. Adesso arriva la sosta, utile per ricaricare le batterie e riflettere sul 3-4-1-2 che oggi ha portato i frutti sperati. Toscano conosce solo una ricetta. Il lavoro. “La pausa natalizia arriva in un momento importante. Rifletteremo sui nostri errori e miglioreremo i meccanismi della squadra. Il modulo è una importante freccia al nostro arco. Avere un fantasista come Fiore ad illuminare le punte ti consente diverse soluzioni di gioco. E’ importante però avere due attaccanti che si sacrificano ed oggi Danti e Scotto lo hanno fatto in maniera impeccabile”. L’ultimo pensiero va al mercato, apertissimo per i rossoblu come confermato dal presidente Carnevale. Toscano risponde in maniera sibillina: “Non so niente e non ne voglio parlare. Io lavoro con la mia rosa ed i miei ragazzi stanno facendo bene. Se la società prenderà qualcuno sarà il benvenuto”. Bocca chiusa e tanto lavoro ma siamo certi che se qualcuno arrivasse nel mese di Gennaio, Toscano potrebbe davvero rendere questo Cosenza una squadra da primato. (Francesco Palermo)   

Related posts