Cosenza Calcio

Mercato: Carnevale, “Compreremo e programmeremo un futuro luminoso”

Il presidente apre il mercato dei rossoblù confermando le tante cessioni ed almeno tre innesti importanti. E sul San Vito: “Vogliamo intervenire all’interno della struttura e non abbiamo accantonato l’idea della Cittadella Sportiva”.

carnevale

Il patron silano Giuseppe Carnevale

Dal 10 Luglio, giorno in cui Giuseppe Carnevale fu presentato ai tifosi come nuovo presidente del Cosenza, sembra essere passato davvero poco tempo, ed invece il numero 1 dei rossoblù nei cinque mesi in cui è stato in carica, ha dimostrato di essersi calato pienamente nel ruolo e nella mentalità di una città che di calcio vive. Per lui parlano le tante idee e soprattutto i fatti dimostrati in questa prima, sorprendente fase di stagione. Il presidente, intervenuto nei giorni scorsi durante la trasmissione “Balla coi Lupi” su Rlb, ha analizzato la prima fase del suo lavoro e, cosa più importante, ha fissato i punti da seguire per continuare nella programmazione futura del Cosenza, iniziata con il rinnovo di Mimmo Toscano. Proprio dal contratto del mister è partita l’intervista a Carnevale. “Credo che sia un passo importante per dare sicurezza all’ambiente e allo staff. Abbiamo la fortuna di lavorare con un tecnico preparato ed uno staff innamorato della squadra. I risultati conseguiti in passato da Toscano e quelli ottenuti nel girone d’andata parlano chiaro ed il rinnovo è il giusto premio al loro lavoro, all’impegno e alla serietà che siamo tutti convinti continueranno  ad avere nel loro percorso qui a Cosenza”. E a chi parlava di forti contrasti fra patron e tecnico risponde in maniera inequivocabile: “Non c’è stata nessuna frizione fra noi. Solo normali colloqui e una sano confronto che va nella stessa direzione, cioè migliorare le prestazioni della squadra”. Armonia fra spogliatoio, società e pubblico, tanta qualità e voglia di far bene. Ci sono tutti  i presupposti per mirare in alto. Quali sono le ambizioni del Cosenza? “E’ ormai da tempo che non mi nascondo. Sono certo che questo gruppo, e parlo in senso ampio, possa fare bene. Qualcuno parlava ad inizio campionato di lotta per la salvezza, altri, visti i progressi della squadra parlano di piazzamento play off. Io invece voglio la B e farò tutto ciò che mi è possibile per mettere tutti nelle possibilità di raggiungere questo obiettivo”. A tal proposito, pare esser pronto un intervento massiccio sul mercato di riparazione. Le basi sono state gettate e come conferma il patron, i colloqui in società continueranno e gli abboccamenti con gli altri club non cesseranno.  “Siamo pronti ad affrontare questa campagna acquisti con il solo intento di migliorare la squadra.  Posso dire che sono circa dieci i giocatori in partenza ed almeno a parer mio il gruppo necessita di soli 2 o 3 interventi mirati e degli uomini giusti. Non abbiamo quantificato un budget ma con le cessioni riusciremo a monetizzare e comprare e credo che le casse potrebbero avere anche linfa nuova alla chiusura del mercato”. Gli interventi più importanti? “E’ necessario puntellare la difesa che è il reparto che più mi ha deluso. Ad Agosto pensavamo di avere un pacchetto arretrato di grande valore ed invece forse abbiamo sbagliato le valutazioni perché è evidente che soffriamo troppo”. Giuseppe Carnevale parla in maniera schietta, senza lesinare critiche e complimenti e non si fa pregare anche quando si parla di progetti per il San Vito e la Cittadella Sportiva, una idea molto interessante che prende sempre più piede. “Per quanto riguarda lo stadio, posso dire che ci sono i fondi per intervenire all’interno della struttura. Il problema è il tempo che ci impedisce materialmente di operare. I lavori potrebbero iniziare a primavera ma non abbiamo ancora fissato una data. L’idea della Cittadella Sportiva invece ci stuzzica ed è un progetto che richiede tempo ed investimenti. Non escludo che si possa realizzare e proveremo a chiedere i fondi necessari per una corretta programmazione. Anche qui il discorso è complesso perché è difficile fra calcio giocato ed incontri di mercato, riuscire a trovare il tempo necessario ad un’opera che richiede valutazioni ponderate ed importanti”. Progetti interessanti e programmi validi per un presidente che il pubblico di fede rossoblù inizia a conoscere e ad amare. Il suo augurio al termine dell’intervista va proprio ai tifosi del Cosenza con al speranza di vivere ancora tante emozioni. (Francesco Palermo)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina