Tutte 728×90
Tutte 728×90

Porchia: “Il Cosenza deve puntare alla serie B”

Il capitano crede che la squadra possa raggiungere e superare il Verona e sui troppi errori della difesa dice: “Sono disattenzioni commesse dai singoli”. E sul mercato: “La società valuterà, noi accoglieremo tutti”.

porchia_in_conferenza_stampa

Il capitano rossoblù Sandro Porchia (32)

E’ uno dei pochi calciatori che ha la certezza di restare in riva al Crati. Stiamo parlando di Sandro Porchia (32), capitano del Cosenza e leader di una difesa che ha commesso forse qualche errore di troppo. Il capitano, però, indica la strada da seguire per un 2010 ricco di successi. “Ho visto un ottimo Cosenza in questo girone d’andata. Una squadra in grado di competere con chiunque e che non ha niente da invidiare alle compagini che occupano i primi posti in classifica. Siamo un po’ rammaricati per i punti persi ma lavoreremo in maniera meticolosa per evitare di perdere gare come quella di Taranto”. Troppi errori in difesa e tante  disattenzioni. Porchia, però, assolve il gruppo. “Non posso nascondere che qualche volta ci siamo lasciati prendere forse dalla sicurezza di poter vincere le partite o da qualche disattenzione che ci è costata cara. Credo che non sia una colpa da imputare al gruppo ma agli errori di qualche singolo giocatore. Proprio su questo aspetto dobbiamo migliorare, restando concentrati per tutti i novanta minuti e sono sicuro che ci riusciremo”. A meno sei dal Verona, il campionato è ancora aperto e il capitano rossoblù crede alle chance di primato. “Bisogna esser sinceri e non nasconderci. Il presidente Carnevale ha dichiarato che il Cosenza mira alla serie B? Noi la pensiamo come lui perché ci siamo resi conto che nel nostro girone non esistono squadre superiori alla nostra, né formazioni che possono schiacciarci. Sta a noi leggere bene ogni singolo incontro, dare il massimo per la maglia e restare concentrati. Sono certo che così facendo ce la giocheremo fino all’ultimo minuto”. Ultimo pensiero sul mercato invernale che potrebbe cambiare il volto della squadra. “Ogni scelta sarà sicuramente presa per migliorare il Cosenza. Queste decisioni spettano allo staff dirigenziale che sul mercato ha sempre operato bene”. (co.ch.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it