Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mercato: Cosenza, scambio di portieri col Brindisi. Petrocco in rossoblù

Mercato: Cosenza, scambio di portieri col Brindisi. Petrocco in rossoblù

L’arrivo del numero uno ex Messina porta Pinzan al club pugliese. Adesso l’obiettivo primario di Mirabelli sarà sfoltire la rosa.

petrocco_del_brindisi

Il nuovo portiere rossoblù, Giancarlo Petrocco (foto interno18.it)

Primi movimenti di mercato per il Cosenza. Manca solo l’ufficialità, ma il nuovo portiere sarà Giancarlo Petrocco (32), già cercato dalla società silana nella scorsa estate. Oggi pomeriggio Andrea Pinzan (31) accompagnato dal direttore Mirabelli è partito alla volta di Brindisi dove si è concluso l’affare. Per i termini dell’accordo si parla di uno scambio alla pari. Andrea Pinzan andrà in forza al Brindisi mentre Petrocco vestirà la maglia rossoblù numero uno. Il nuovo pipelet dei Lupi ha giocato la prima parte di stagione a Brindisi disputando 17 gare. Due stagioni fa toccò l’apice della sua carriera in serie B con la maglia del Messina dove disputò 11 partite. In Calabria Petrocco ha già giocato. Dal 2001 al 2003 il portierone, 186 cm di altezza per 80 chili, giocò nella Rossanese. Con questo colpo si apre il mercato silano che adesso subirà un forte impulso. In entrata si cercano sempre uno o due difensori e un centrocampista. In avanti una seconda punta capace di integrarsi con Biancolino, qualora Danti dovesse essere ceduto già a gennaio cosa poco auspicabile. L’impressione è che però prima si punterà a sfoltire l’organico, cosa non semplice neanche per Mirabelli. La squadra intanto continua a lavorare sul campo. Questa mattina si è ritrovata nella struttura del Sanvitino per effettuare la consueta seduta di allenamento. Il gruppo ha lavorato in palestra effettuando dei test di resistenza e svolgendo delle esercitazioni aerobiche. L’unico che non ha partecipato alla seduta è stato Ungaro a causa della botta ricevuta nella seduta di ieri dietro al ginocchio. Nel pomeriggio, invece, i rossoblù sono scesi sul manto erboso del Sanvitino ed hanno svolto un’esercitazione tecnico-tattica con il pallone. Mister Toscano ha fatto lavorare principalmente il gruppo sulla fase difensiva cercando di far capire ai suoi uomini quali movimenti eseguire in determinate circostanze. Durante l’allenamento pomeridiano si è fermato Giardina per una brutta botta ricevuta sulla tibia. Per il centrocampista non dovrebbe trattarsi di nulla di grave e, nei prossimi giorni, dovrebbe regolarmente tornare ad allenarsi. Non ha partecipato alla seduta pomeridiana Andrea Pinza che come detto è già a Brindisi. (Antonello Greco)

Related posts