Cosenza Calcio

Cannonieri a confronto: Biancolino ha la media più alta della LP1/B

Stefani della Reggiana il più  continuo, Altinier il più in forma mentre la punta del Cosenza tra partite giocate e gol segnati ha la migliore media.

biancogol

L’attaccante Raffaele Biancolino (32)

Cinque forti attaccanti per un solo scettro. Quello di capocannoniere del girone B di Lega Pro. Il primo round è andato a Simone Piovaccari (25), forte punta del Ravenna, e a Mirko Stefani (25) della Reggiana. I due hanno segnato 8 reti in 18 gare di campionato. Alle loro spalle, con 7 centri, c’è un terzetto di bomber che si daranno battaglia fino alla fine. Stiamo parlando di Raffaele Biancolino (32), punta del Cosenza, Cristian Altinier (26), forte attaccante del Portogruaro e Paolo Rossi (27) della Reggiana. I quattro giocatori hanno viaggiato quasi a braccetto in questa prima parte del torneo. Nel secondo turno sono andati a segno Stefani ed Altinier che hanno replicato anche nella quarta giornata. Al settimo turno è invece arrivata la prima rete del “pitone” rossoblù che da li in poi non si è più fermato siglando le altre sei marcature nelle successive 11 giornate. Altinier è il calciatore che ha segnato i gol più pesanti. Basta ricordare l’uno a zero contro il Taranto. Mirko Stefani è invece il giocatore che sta facendo meglio. Nelle 15 presenze totalizzate in questo campionato, ha realizzato la metà delle reti (14) fatte nelle quattro precedenti  stagioni con la casacca della Reggiana. Il difensore di Borgo Valsugana inoltre va in gol con continuità, realizzando quasi una marcatura ogni due partite disputate. Uno score davvero invidiabile per uno che di mestiere pensa a non far prendere gol e non a farli. Incredibile invece la vena realizzativa del capocannoniere Piovaccari. Il bomber del Ravenna ha distribuito le otto reti realizzate in sole 5 partite disputate, firmando tre doppiette. Il suo contributo alla squadra romagnola è ancora più importante se si considera che quando Piovaccari segna la sua squadra non perde mai. La media reti migliore, però, appartiene alla punta scelta da Massimo Mirabelli. Il “pitone” ha messo a segno 7 reti nei 998 minuti giocati con una media di un gol ogni  143 minuti. Praticamente una rete ogni partita e mezza. Inoltre le sue reti sono quasi sempre state decisive. Dopo il primo gol ininfluente ai fini del risultato (5-2) contro la Reggiana, il puntero campano ha realizzato il terzo gol nel poker calato al Foggia, la doppietta della vittoria esterna a Potenza (2-0), e il secondo gol nella battaglia vinta dai rossoblù contro il Portogruaro per 3-2. Senza dimenticare lo squillo più importante. Quello messo a segno nel quattordicesimo turno contro la capolista Ternana. Peccato per i due rigori falliti che avrebbero regalato qualche passo in più in classifica a mister Toscano e il primo posto nella classifica cannonieri al pitone. (Francesco Palermo)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina