Tutte 728×90
Tutte 728×90

Scotto: “Cosenza, possiamo fare grandi cose insieme”

Scotto: “Cosenza, possiamo fare grandi cose insieme”

L’attaccante contro il Pescina sostituirà Biancolino: “Conb la Spal non ero al top. Ma dopo la sosta mi sento pronto”. E sul mercato precisa: “Onorato se il Cosenza dovesse riscattarmi”.

scotto_sguscia

L’attaccante silano Luigi Scotto (19)

Sono pochi quelli che riescono a bruciare le tappe. Per la maggior parte dei calciatori, prima di diventare grandi, c’è bisogno di fare molta gavetta. Esperienze che ti aiutano a maturare e trovare quella forza per arrivare in breve nel grande calcio. Tanti giovani in vetrina per la Lega Pro. Tra questi c’è anche Luigi Scotto (19) attaccante il cui cartellino è del Genoa che, nel mercato estivo, ha deciso di girarlo al Cosenza per fargli fare quell’esperienza necessaria alla crescita del calciatore. L’attaccante sardo si è messo immediatamente a disposizione di Toscano lasciando intendere da subito il potenziale a disposizione. Aspetti che hanno permesso al tecnico del Cosenza di puntare su di lui in diverse circostanze. E Scotto, nel ringraziare, si è comportato in maniera egregia. Gol, assist e sacrificio. A questo, però, vanno aggiunti alcuni problemi fisici che non hanno consentito al giovane calciatore di trovare quella continuità necessaria alla sua crescita. Sta di fatto che il Cosenza si è innamorato di lui e, con ogni probabilità, proverà a strapparne la comproprietà al Genoa girando al club ligure il giovane Doninelli. “Sarebbe un onore per me – precisa Scotto sulle colonne di Calabria Ora-. Sono del Genoa ma se il Cosenza dovesse riscattarmi sarei felicissimo. Mi trovo bene qui e sento la fiducia della società oltre che del tecnico. Aspetti che ti permettono di dare il massimo in ogni frangente”. La squalifica di Biancolino permette all’attaccante sardo di trovare posto nell’undici titolare. “Spero di fare ancora meglio di quanto fatto nell’ultima sfida in casa contro la Spal dove, sinceramente, non ero al massimo della forma. La sosta è arrivata al momento giusto. Adesso mi sento bene e spero di poterlo dimostrare in campo sin dalla prossima sfida contro il Pescina”. Scotto-Danti sarà la coppia d’attacco che Toscano lancerà nella sfida d’Abruzzo. “Danti è un giocatore con grandi potenzialità e non è cosa strana che ci siano club importanti che lo seguono. Gli auguro di fare strada perché se lo merita. Come giocheremo? Di sicuro dovremo essere entrambi bravi a fare in maniera egregia la fase difensiva. Come posizione credo che il mister chiederà a me di giostrare da prima punta e a Danti di girarmi intorno”. (co.ch.)

Related posts