Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mortelliti: “Credo che sia giusto andare via. Nel farlo ringrazierò la città”

Mortelliti: “Credo che sia giusto andare via. Nel farlo ringrazierò la città”

L’attaccante messinese è pronto a lasciare Cosenza: “Ma prima di partire voglio ringraziare la tifoseria”. E sul poco utilizzo precisa: “L’esplosione dei giovani è andato a discapito del sottoscritto”. E lo cercano Ternana (LP1/B) e Juve Stabia (LP2/C).

ciccio_mortelliti_in_primo_piano

L’attaccante Francesco Mortelliti (33)

Lo sguardo è triste. A Cosenza ha trovato un “paradiso” dove mettere radici. Purtroppo, però, l’evolversi di alcune situazioni lo hanno costretto a rivedere i piani. Stiamo parlando di Francesco Mortelliti (33), attaccante messinese, che esattamente dopo un anno (è arrivato in riva al Crati nel gennaio 2009) ha le valigie pronte per cambiare nuovamente maglia. E’ lui stesso che nel corso della trasmissione “Balla coi Lupi” su Rlb ha sottolineato. “Difficile che resto. Penso che sia giusto andare via. Purtroppo a malincuore perché voglio bene alla città. Questo, però, è il mio lavoro e voglio ancora giocare ed essere protagonista”. Sui motivi che hanno portato Mortelliti ad essere poco utilizzo ce ne sono diversi. Uno in particolare. “Sinceramente è stata un’annata strana a partire dal ritiro di Spolto dove un infortunio ha fatto si che iniziassi in ritardo la preparazione. Ma credo che l’esplosione di giovane come Danti, Scotto, Caccavallo abbia inciso più di ogni altro. Il tutto a discapito dei “vecchietti” come me. Ma va dato atto a questi giovani talenti di stare facendo bene in un campionato importante come la Prima Divisione. Sono convinto che potranno arrivare lontano”. Mortelliti, poi, fa una vera dichiarazione d’amore alla città. “Anche se vado via mi porterò dietro l’affetto della gente. Sono una persona sensibile e posso assicurare che, quando andrò via, ringrazierò tutti. E poi di sicuro tornerò spesso a Cosenza perché qui ho trovato tanti amici”. Capitolo mercato. Juve Stabia in pole. Ma la Ternana, nelle ultime ore, sembra essersi fatta sotto. “Diversi club si sono interessati al sottoscritto e sinceramente fa piacere. Scendere di categoria comunque non è problema perché ho voglia di giocare visto che ancora qualche anno mi resta. Di sicuro vorrei andare in un club che punta a vincere il campionato visto che ne ho vinti già cinque”. (c.b.)

Related posts