Tutte 728×90
Tutte 728×90

Tubisider Cosenza , al via la stagione ufficiale

Tubisider Cosenza , al via la stagione ufficiale

Tutto pronto per l’esordio del campionato di serie B per la formazione allenata da Francesco Manna contro la Rari Nantes.

nuoto_particolareTutto pronto in casa Tubisider Cosenza per l’esordio nel campionato nazionale di serie B maschile di pallanuoto. Sabato la formazione allenata da Francesco Manna sarà impegnata in trasferta contro la Rari Nantes Napoli, in una classica di altri tempi, quando entrambe militavano nel campionato di serie A2. Un impegno importante per la matricola Tubisider Cosenza, che ritorna in serie B dopo alcune stagioni, un impegno importante per l’esordiente tecnico cosentino, alla sua prima esperienza nel torneo cadetto. Dopo avere guidato al successo, in settimana, la formazione under 20, che si è imposta per 15-6 a Potenza contro la Basilicata 2000, l’allenatore cosentino, proverà ad ottenere con la prima squadra un altro risultato positivo. “Abbiamo lavorato sodo in tutto il precampionato – sottolinea  Francesco Manna – per arrivare pronti a questa gara d’esordio  e sono convinto che giocando con impegno, sacrificio e determinazione, riusciremo a portare punti a casa. Mi aspetto dai ragazzi una prova d’orgoglio, sono giovani che dovranno fare esperienza, ma desiderosi di mettersi in evidenza e di cogliere al volo l’occasione di partecipare al campionato di serie B. La Rari Nantes è una squadra di grandi tradizioni e allestita per stare nella parte alta della classifica, ma anche noi abbiamo una tradizione da difendere, seppure il nostro obiettivo è la salvezza, oltre alla valorizzazione dei giovani. Si può stare certi che non partiremo battuti”. Intanto la società del presidente Manna è riuscita a piazzare alcuni colpi a sorpresa prelevando ben tre giocatori di grande esperienza. Si tratta del difensore Mirko Cerzosimo, un passato tra la serie A1 e la serie A2 dove ha militato con squadre quali il Bogliasco e il Salerno; del centrovasca Andrea Ranalli, ex giocatore di Lazio e Roma e lo scorso anno vincitore del campionato di serie B col Pescara e del mancino Francesco Colosimo ex Vis Nova Roma. Elementi che aumentano il tasso tecnico della Tubisider Cosenza  e dai quali i giovani non potranno che trarne benefici. ” L’obiettivo della società oltre alla salvezza resta la valorizzazione del nostro vivaio ed è per questo – afferma il presidente Manna – che abbiamo ritenuto di avvalerci di pallanuotisti di provata esperienza che ci aiuteranno nella crescita e nella maturazione sportiva dei nostri ragazzi”.
UNDER 20. Finalmente si gioca per i tre punti, partita gagliarda disputata con il piglio di protagonista e così è stato per la Tubisider che ha dominato l’incontro sin dai primi momenti della partita, sugli scudi Gianmarco Manna con bel sette segnature, ma tutti gli uomini di Ciccio Manna hanno dimostrato di avere una condizione fisica notevole e schemi preparati e messi in opera con  la disciplina richiesta dal tecnico. Il tabellino:

BASILICATA 2000-TUBISIDER COSENZA 6-15

(1-3; 2-3; 1-4; 2-5)

Arbitro:Villani di Potenza

Basilicata 2000 :  D’Andrea – Mancino – Sabia (2) – Giosa – Benavoglia – Acquasanta (1) – Perillo (2) – Mancusi – Vinciguerra – Summa – La Capra – Volta – Mancino (1) All. Sig. Michele La Cava.

Tubisider Cosenza: Caruso – Cerzoso – De Mari (1) – Nicolai (1) – Colella A.(2) – Andrioli – Colella E. (1) – Cannataro – Boccia – Perri (2) – Manna (7) – Anastasio – Longo (1). All. Sig. Francesco Manna.

Related posts