Tutte 728×90
Tutte 728×90

Toscano: “Danti è pronto per la serie A”

Toscano: “Danti è pronto per la serie A”

L’allenatore rossoblù sponsorizza il talento di San Giovanni Fiore: “Già l’anno scorso poteva fare il grande salto. Il suo dono? Ha voglia di migliorarsi. E poi non dimenticatevi di Bernardi. Un altro giocatore giovane di cui si parla troppo poco”.

mister_toscano_foto_mannarino

L’allenatore Mimmo Toscano (38)

Schietto e senza peli sulla lingua il buon Mimmo Toscano (38). Nella terza parte dell’intervista il tecnico reggino analizza la squalifica di Biancolino ed elogia il lavoro di Danti e di Bernardi. “Sicuramente il nostro bomber ci mancherà perché dal campo ti accorgi che i difensori avversari lo temono e con lui riesci a dare alternative al reparto offensivo. Li davanti sta facendo davvero bene ma abbiamo i mezzi e i giocatori per sostituirlo in attesa del suo rientro. E’ chiaro, però, che tutti dovranno dare ancora di più per sopperire a questa mancanza ma contro la Spal ho avuto le certezze che volevo”. E su Danti: “E’ un calciatore che è già pronto per palcoscenici importanti e lo era anche nella passata stagione. Lui non deve ringraziare me ma se stesso perché un allenatore può consigliare e indicare la strada ma se il calciatore non recepisce non migliora. Lui ha avuto una crescita fisica, mentale e tattica strepitosa, è in grossa evoluzione e ci ha dato tanto sotto il profilo realizzativo, degli assist e di tante giocate fondamentali. La sua qualità? Domenico è uno che ha sempre voglia di migliorarsi, un ragazzo che non si monta la testa e che è spensierato. E’ proprio la sua tranquillità che gli permette di non dare peso al futuro che in tanti gli pronosticano. Voglio però fare i miei complimenti anche a Bernardi, un calciatore che in diciotto partite non ha sbagliato nulla. E’ un giovane che ha avuto una crescita incredibile. Difende, attacca, corre tanto ed è migliorato anche tecnicamente. Mi chiedo a volte come faccia lui a non essere fra gli obiettivi di squadre importanti e come in tanti non parlano di un Cosenza giovane. Siamo la squadra che da più spazio ai ragazzi ed un plauso va alla dirigenza che ha puntato sui calciatori emergenti”. L’ultimo pensiero va al mercato ed in particolare ai calciatori che sono in partenza da Cosenza. Toscano saluta Mortelliti e Ceccarelli augurando tante soddisfazioni personali a due professionisti seri che non hanno mai creato problemi anche se impiegati poco. “Mi auguro che questi due attaccanti possano avere le soddisfazioni che meritano. Sono due giocatori che possono fare la differenza ma nella mia idea tattica non hanno trovato tanto spazio. Io ho dato a tutti la possibilità di mettersi in luce eccezion fatta per Amico ed Olivieri. Ora preferisco puntare su chi mi ha dato più garanzie ma è fondamentale sfoltire la rosa sia per chi ha necessità di giocare e sia per dare a chi resta la possibilità di giocarsi le carte giuste”. Ha detto tutto Toscano, senza lesinare complimenti ne critiche. E domani si ricominciare a giocare e, si spera, a vincere. (Francesco Palermo)

Related posts