Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuto, sconfitte anche le ragazze del Cosenza

Pallanuto, sconfitte anche le ragazze del Cosenza

In serie B-femminile esordio casalingo amaro del setterosa contro una delle candidate al salto di categoria. La Flegreo Napoli ha giocato a tratti una pallanuoto spettacolare.

cosenza_femminile_in_gruppo

Le ragazze del setterosa in gruppo (fototucci)

Ospiti in vantaggio con Loffredo, ma bella reazione delle rossoblù che con Santise (’92) prima su superiorità numerica poi con De Mari ribaltavano  il risultato. il primo tempo si chiude va sul 3 a 2 per la squadra di casa, grazie alle reti di Morvillo per le campane e la bella palomba di Nicolai (classe 94) per le cosentine.  Nel secondo e terzo parziale veniva fuori la maggiore esperienza delle campane che riuscivano a creare un break importante portandosi sul 7 a 3.  Da sottolineare che la formazione del tecnico Posterivo ci metteva del proprio per complicarsi la vita sprecando molto molto sotto e  prestando il fianco alle ripartenze avversarie. De Mari(’92)  però riusciva a rompere l’incantesimo accorciando le distanze (4-7). Reazione delle ospiti che allungavano portandosi sul 4-10. Ultima rete dell’incontro quella della cosentina Nicolai  che dopo una bella combinazione con Greco (’93), fissava il punteggio sul 5-10. Tutto sommato soddisfatto  anche se con qualche rammarico,al termine dell’incontro il tecnico della Cosenza Pallanuoto Andrea Posterivo. “Complimenti alla squadra avversaria che ha meritato la vittoria,ma noi abbiamo disputato una buona gara approcciandoici bene alla partita. Certo – continua Posterivo – non posso essere soddisfatto del risultato, anche se, nella presentazione della partita, avevamo indicato questa e l’Acquachiara (prossimo avversario) come le candidate principali ai primi due posti validi per l’accesso ai playoff. Abbiamo sprecato molto in fase offensiva, non si può concedere a queste squadre oltre un tempo senza marcare una rete ed è da questo sorge il mio rammarico. La nostra è una squadra molto giovane, ma questo non è sicuramente un alibi. E’ chiaro che in alcuni momenti della partita pecchiamo di inesperienza, lasciandoci trascinare dall’entusiasmo quando sarebbe magari necessario gestire un pò meglio il possesso palla.  Dobbiamo ancora lavorare su alcuni movimenti che oggi hanno funzionato a fase alterna, ma mi è piaciuta l’intensità e lo spirito con cui abbiamo affrontato la partita. Ora ci aspetta la trasferta di Napoli, contro l’Acquachiara, squadra esperta. Sarà un altro test importante nel nostro processo di crescita.”    Il tabellino:

COSENZA PALLANUOTO – FLEGREO NAPOLI  5-10

( 3-2 / 0-3/ 1-3/1-2) 

COSENZA PALLANUOTO: Manna, Citino, Gallo, De Mari(2), Filice, Occhiuto, Ciciarello, Nicolai (2), Greco, Santise(1), Zaffina, Lorello, Garofalo.  Allenatore: Andrea Posterivo.

FLEGREO NAPOLI: Noro, Esposito (2), Mele (1), Ferraro, D’Oriano, Loffredo (2), Morvillo (2), Maddaluno, Hooper, Di Fraia, De Rosa, Izzo. Allenatore: Capasso

Arbitro : Greco (Cosenza)

Related posts