Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, Danti è carico a mille. Difficile recupero per Scotto

Cosenza, Danti è carico a mille. Difficile recupero per Scotto

L’attaccante sardo è in forte dubbio per domenica, ma nel test De Pascalis sigla una tripletta. Nel frattempo la società ricorda ai sostenitori che l’ingresso degli striscioni, per legge, è consentito solo dietro preventiva autorizzazione del club.

allenamento_autunnoI rossoblù questo pomeriggio hanno svolto la consueta partitella infrasettimanale sul terreno di gioco della S.S.C. Popilbianco per provare la formazione che scenderà in campo nella delicata sfida casalinga contro il Giulianova. Lo staff tecnico, prima di far cominciare la sgambatura, ha fatto svolgere alla squadra un intenso riscaldamento e, successivamente, un allenamento, basato principalmente, sul possesso palla. Mister Toscano, finita l’esercitazione, ha schierato in campo le seguenti formazioni. Da un lato si sono piazzati, con la pettorina blu, Gabrieli tra i pali; Fanucci, Porchia e Di Bari sulla linea difensiva; Bernardi, De Rose, Roselli e Maggiolini in mezzo al campo; Fiore a fungere da trequartista dietro la coppia d’attacco formata da Danti e De Pascalis. Dall’altra parte, invece, si sono schierati con un 4-3-3 (modulo utilizzato dal Giulianova) Petrocco; Virga, Amico, Chianello, LaCanna; Marsili, Giardina, Olivieri; Caccavallo, Biancolino, Mortelliti. La sgambatura è terminata con il risultato di 5-0 in favore degli uomini che indossavano la pettorina blu grazie alla tripletta di De Pascalis ed alle reti di Danti e Di Bari. Da annotare nel tabellino due errore dal dischetto da parte di Biancolino e Fiore. L’attaccante ha calciato male il penalty tirandolo sui piedi di Gabrieli. Il fantasista, invece, si è visto negare la rete da una grandissima parata di Petrocco. Da segnalare, infine, l’ottima prestazione di Danti e De Pascalis che hanno dimostrato di essere una coppia d’attacco molto affiatata. Non hanno partecipato alla partitella Ceccarelli, Ungaro, Piro, Scotto e Musca. Ceccarelli e Piro hanno lavorato a parte ai bordi del campo svolgendo delle esercitazioni sulla corsa. Musca ha effettuato qualche esercizio di stretching a causa di un fastidio al metatarso del piede. Scotto, invece, è rimasto a riposo per il solito problema al flessore e nei prossimi giorni lo staff medico valuterà le sue condizioni. L’attaccante, però, quasi sicuramente salterà la gara di domenica prossima contro il Giulianova. Questi dovrebbero essere gli undici che scenderanno in campo contro il Giulinaova: Petrocco; Fanucci, Porchia, Di Bari; Bernardi, De Rose, Roselli, Maggiolini; Fiore; Danti, De Pascalis.
DALLA SOCIETA’. La società Cosenza calcio 1914 ricorda che gli spettatori all’ingresso dello stadio San Vito sono obbligati ad esibire il documento d’identità, e che pertanto potranno accedere agli spalti solo in caso di corrispondenza del suddetto documento con la veridicità dei dati personali. Inoltre, come sempre, in base alla normativa vigente, si ricorda che l’introduzione degli striscioni all’interno degli stadi (in questo caso dello stadio San Vito) è consentita solo dietro preventiva autorizzazione della società. (Antonello Greco)

Related posts