Tutte 728×90
Tutte 728×90

Isocasa, per Messina in dubbio Cino. Ancora forfait per Perrone

Isocasa, per Messina in dubbio Cino. Ancora forfait per Perrone

Saranno due donne, Cristina Luca e Teresa Perrone, a dirigere la gara tra Messina ed Isocasa Cosenza, prima del girone di ritorno del campionato di serie C maschile, in programma domenica prossima al Pala-Tracuzzi di Messina.

coach_marzulloMatch importante per entrambe le formazioni che, divise da due sole lunghezze in classifica (14 punti per l’Isocasa e 16 per i peloritani), puntano a conquistare una delle poltrone utili per l’accesso ai play-off. Dopo la vittoria di domenica scorsa contro il Battipaglia, c’è aria di ritrovata fiducia nella compagine di coach Marzullo che si sta preparando con grande determinazione all’appuntamento di domenica. Ancora fuori causa il pivot Perrone, sotto stretta osservazione dello staff medico è il giovane Fabrizio Cino alle prese con problemi alla schiena:”Non so se Cino potrà essere della partita – conferma il coach Marzullo – ma, in ogni caso, stiamo lavorando per farci trovare pronti all’appuntamento. La sfida di Messina è importantissima per noi, siamo decisi a conquistare i due punti per migliorare ulteriormente la classifica e per iniziare a dare maggiore continuità ai risultati”. All’andata, l’Isocasa ebbe la meglio sul Messina anche in maniera abbastanza facile ma, domenica, non sarà facile ripetersi:”Loro sono in un ottimo momento, vengono da una sconfitta di misura su uno dei campi più difficili del girone come è quello di Canicattì, sono molto giovani ed affiatati, fanno del ritmo e dell’entusiasmo le loro armi vincenti per cui non sarà facile uscire con i due punti in tasca. Da parte nostra abbiamo dimostrato ampiamente che, dal punto di vista tecnico e tattico, non siamo inferiori a nessuno e che, i nostri problemi, nascono essenzialmente sotto il profilo strettamente psicologico e mentale. Credo che ancora non siamo riusciti a dimenticare completamente tutti i problemi che abbiamo avuto ad inizio stagione, le partite perse per pochi punti per cui fatichiamo sempre ad imporre il nostro gioco, il nostro ritmo. Sto vedendo i ragazzi concentrati e determinati a risolvere questi aspetti per cui, in vista del match di domenica, non nascondo di essere fiducioso in una grande prestazione da parte di tutta la squadra. Ultimamente in trasferta stiamo andando male ed in tutti quanti noi c’è grande voglia di riscatto e di rivincita: l’auspicio è che Messina, da questo punto di vista, rappresenti la svolta del nostro campionato”. 

Related posts