Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mercato: Maritato, “Se il Cosenza chiama vengo di corsa”

Mercato: Maritato, “Se il Cosenza chiama vengo di corsa”

L’attaccante cetrarese, di proprietà della Fiorentina, andrà via dal Gallipoli e se la società silana dovesse farsi avanti accetterebbe subito il trasferimento.

maritato

Piegiuseppe Maritato in viola

Mirabelli è stato chiaro: “Danti resta a Cosenza fino al termine della stagione”. Questo è il pensiero del diggì e c’è da giurarlo che a viale Magna Grecia faranno di tutto per blindare il gioiello di Mimmo Toscano fino al termine della stagione. Roma permettendo, perché è chiaro che con tutte le società di Serie A che lo cercano e le cifre importanti che circolano nelle ultime ore, a qualcuno tremeranno le gambe ed esiste una concreta possibilità che l’attaccante rossoblù possa partire anche in questo mercato invernale. Ed allora il Cosenza si cautela ed ha in pugno Piergiuseppe Maritato (20), attaccante della Fiorentina attualmente in prestito al Gallipoli, che  ha ribadito che la sua prima scelta è la truppa rossoblù. Queste le parole dell’attaccante di Cetraro: “Quest’estate fra le tante formazioni che mi cercavano, ho scelto Gallipoli credendo di poter giocare con continuità e dimostrare il mio valore. Così non è stato e mi sto sentendo spesso con il mio procuratore perché la mia intenzione è di cambiare aria. Sono un cosentino doc, sono nato a Cetraro ed ho sempre seguito i lupi, motivo che mi spinge a mettere la squadra rossoblù in cima alla lista dei miei desideri. Se dovesse concretizzarsi questo movimento sarei felice perché al di là dell’amore che mi lega alla mai città considero Cosenza una piazza importante per gli attaccanti. Da Padovano a Zampagna, passando per Lucarelli, in Riva al Crati sono stati tanti i bomber che dalla formazione silana hanno spiccato il volo per una carriera importante. Senza dimenticare che hanno una società attenta alla programmazione ed un tecnico preparato e sempre pronto a lavorare con i giovani”. Se non è una dichiarazione d’amore poco ci manca. L’unica certezza è che il giocatore farebbe carte false per approdare al Cosenza. Miabelli è avvisato, se dovesse partire Danti, Toscano avrebbe un altro talento da conoscere e lanciare nel calcio che conta. (f.p.)

Related posts