Tutte 728×90
Tutte 728×90

Scotto tiene in ansia il Cosenza

Scotto tiene in ansia il Cosenza

Al suo posto eventualmente giocherebbe De Pascalis con Mortelliti comunque destinato alla panchina. Per il resto tutti confermati da Mimmo Toscano.

scotto_in_scivolata

Il talento sardo Gigi Scotto (19)

Mimmo Toscano stavolta non ha l’imbarazzo della scelta perché a conti fatti deve mandare in campo per forza la stessa formazione che ha espugnato Avezzano. In difesa pertanto largo al trio Fanucci-Porchia-Di Bari a guardia di Petrocco (a proposito, in panchina andrà Gabrieli fresco di un rigore parato con la Berretti). A centrocampo non si tocca la diga di mediani composta da Roselli e De Rose. A loro il compito di rubare più palloni possibili e darli in consegna a Fiore. Il campione rossoblù sosterrà la prima linea dove Danti vuole far parlare ancora di sè in giro per l’Italia. Sulle fasce Bernardi e Maggiolini non sono in discussione. Tornando al reparto offensivo, tuttavia, c’è da valutare ancora la posizione di Scotto. Il talento sardo ha sostenuto la rifinitura, ma non è del tutto recuperato. Se ce la farà, Toscano non avrebbe grattacapi, viceversa toccherà a De Pascalis sostituirlo in tutto e per tutto. Mortelliti andrà in panchina a prescindere dai titolari, almeno questo è quello che ha detto Toscano. (co. ch.)
La probabile formazione:
COSENZA (3-4-1-2): Petrocco; Fanucci, Porchia, Di Bari; Bernardi, DeRose, Roselli, Maggiolini; Fiore; Scotto, Danti. A disp: Gabrieli, Musca, Virga, Giardina, Caccavallo, De Pascalis, Mortelliti. All. Toscano

Related posts