Tutte 728×90
Tutte 728×90

Berretti: il Cosenza impatta a Taranto (2-2) e perde il primato

Berretti: il Cosenza impatta a Taranto (2-2) e perde il primato

Silani due volte in vantaggio allo Jacovone-B, ma i padroni di casa riacciuffano i lupacchiotti. In classifica il Siracusa completa il sorpasso, ma ha una garain più.

viscardi_e_martinoPer la prima volta dall’inizio del campionato Berretti, il Cosenza non è in vetta alla classifica. I lupacchiotti di Petrucci, infatti, pareggiano 2-2 a Taranto e vengono superati dal Siracusa che nel frattempo ha piegato il Monopoli. Da segnalare che l’arbitro ha assegnato due penalty agli ionici che ne hanno sfruttato uno soltanto. CRONACA. Partono forte gli ospiti che al 3′ sono già in vantaggio. Martino conquista un corner e lo va a battere. Il traversone è perfetta ed Amico salta più in alto di tutti beffando Strusi. Passano due giri d’orologio e il direttore di gara, Sullo di Bari, decide di diventare protagonista. Pisani tenta una rovesciata in area su cross di Mastella ma cicca la palla. L’arbitro tra lo stupore generale però indica il dischetto. Dagli undici metri Zaccaria calcia bene, ma Gabrieli si distende e para, L’ex portiere del Lecce dimostra così di essere pronto (sarà in panchina contro il Giulianova). Al 20′ ecco l’1-1. Balestra trova il fondo e scodella una palla tesa sulla quale arriva in spaccata Zaccaria. Stavolta Gabrieli non può nulla. La reazione dei Lupi però è veemente e al 22′ Martino crossa per la testa rossa di Salandria che riporta i suoi in vantaggio. Si va negli spogliatoi su questo risultato che viene bilanciato nuovamente grazie ad un altro rigore. Sullo indica il dischetto, stavolta giustamente, per un fallo di Viola su Spaziatore. Zaccaria fa centro ed esulta. Il Cosenza prova a fare suo l’incontro, ma gli attacci risultano sterili.  (co. ch.)

TARANTO (4-4-2):
Strusi, Pisano, DeSimone (50′ Lisi) Paone, Nizzoli, Viafrantino, Zaccaria, Spaziatore, Pisani, Balestra (65′ Zote), Mastella (78′ Maiorino). A disp: Rizzi, Santoro, Zapozzi, De Cesare. All. Delisanti
COSENZA (4-4-2): Gabrieli, Micieli, Marchio, Sommario, Amico, Viola, Martino (75′ Carlucci), Sposato, Viscardi, Zanfini (55′ Gerace e 65′ Filippo), Salandria. A disp. Muto, Mirabelli, Ruffolo, Di Martino. All. Petruccci
ARBITRO: Sullo di Bari
MARCATORI: 3′ Amico, 20′ e 52′ (rig.) Zaccaria, 22′ Salandria
NOTE: Gara disputata allo Jacovone-B. Spettatori circa 200. Al 5′ Zaccaria si fa respingere un rigore da Gabrieli. Ammoniti: Pisano, DeSimone, Sommario, Viola, Viscardi.

Related posts