Tutte 728×90
Tutte 728×90

Toscano: “Espulsione ingiusta ma il Giulianova ha meritato”

“La squadra deve fare mea culpa perché abbiamo peccato ancora di ingenuità. Ora dobbiamo lavorare per arrivare alla sfida contro il Verona da squadra che può far bene. 
toscano_urla“Sono amareggiato per una gara che si era messa nel migliore dei modi – così esordisce Mimmo Toscano (38) e continua – Lo avevo detto durante la settimana che ci saremmo trovati al cospetto di una squadra insidiosa ma sono deluso dal risultato e da come si è messa la gara perché nei primi 35 minuti avevamo interpretato al meglio il nostro copione. Dopo è arrivata l’espulsione che ci ha tagliato le gambe ed a parer mio la decisione dell’arbitro è stata affrettata perché il rigore è sacrosanto ma Di Bari non era l’ultimo uomo”. Al di là della prova del Cosenza, il Giulianova a messo a segno 4 reti, colpito due pali ed impegnato severamente un Petrocco molto ispirato. Il trainer dei rossoblù fa i complimenti agli avversari. “Conoscevo bene le loro caratteristiche e la gara per loro si è messa bene perché in superiorità numerica si sono trovati nelle condizioni giuste per fare al meglio il loro gioco. Gli faccio i miei complimenti perché sono una squadra giovane, veloce e organizzata ma nel primo tempo i miei ragazzi avevano in pugno la gara e sarebbe potuta finire diversamente”. Sugli errori difensivi Toscano avrà un po’ di tempo per riflettere perché nel prossimo impegno i rossoblù troveranno un Verona reduce da un filotto di prestazioni in chiaroscuro e voglioso di riscatto. Il mister analizza la settimana di preparazione al match contro gli scaligeri. “Dobbiamo lavorare e riflettere sugli errori. La squadra la ho vista determinata e non ha mollato fino al termine del match ma se abbiamo perso, è chiaro che qualcosa va cambiata. I ragazzi devono riflettere e poi tutti insieme prepareremo il prossimo incontro. Non sarà facile ma abbiamo voglia di riscattarci.  (f.p.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it