Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuto femminile, Cosenza travolto a Napoli

Contro l’Acquchiara finisce 14-5. Posterivo commenta così: “Contro una squadra forte abbiamo comunque dimostrato di valere qualcosa”.

posterivo

Il tecnico del setterosa Posterivo

Una sconfitta pesante per la Cosenza Pallanuoto, che punisce oltremisura le ragazze allenate da Andrea Posterivo. Finisce 14 – 5 per la formazione di casa, l’Acquachiara Napoli, che ha dimostrato di essere tecnicamente più forte e con  alcuni elementi di categoria superiore. Nulla da fare, dunque, per il “setterosa” cosentino, che nelle prime due giornate di campionato si è ritrovato ad affrontare le due maggiori candidate alla vittoria del campionato. Eppure l’inizio delle ospiti è stato dei migliori, tanto da riuscire a difendersi e ripartire e chiudere il primo parziale sotto di una rete. La squadra di Andrea Posterivo non si è disunita neanche nella seconda frazione di gioco, restando sempre in partita, anche se le padrone di casa iniziavano a prendere il largo. Nel tentativo di recuperare le atlete cosentine prestavano sovente il fianco ad una formazione esperta come quella dell’Acquachiara che nel terzo tempo prendeva definitivamente il largo. La reazione nell’ultimo parziale ma non bastava per mitigare il risultatoi finale. ” Sono soddisfatto per i miglioramenti che ci sono stati- sottolineava il tecnico Posterivo – anche se le solite ingenuità e la voglia di strafare ci hanno ancora una volta penalizzato. Sono fiducioso perchè contro due squadre forti abbiamo dimostrato di valere qualcosa”.
Il tabellino:

 

Acquachiara Napoli-Cosenza Pallanuoto 14-5
(3-2 / 4-1 / 4-0 / 3-2 ) 
Acquachiara Napoli: Porzio, Acampora (2), Sodano, Marino, Ferrone (4), Stanislao (1), Di Giorgio (2), Tortora (3), Russo, Bellinazzo (1),Centanni (1), Zazzaro, Migliaccio. Allenatore: Liguori.
Cosenza Pallanuoto: Manna, Citino, Gallo, De Mari (2), Filice, Occhiuto, Ciciarello, Nicolai (2), Greco, Santise, Zaffina (1), Lorello, Garritano. Allenatore: Andrea Posterivo.

Arbitro: Bonavita di Napoli. 

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it