Tutte 728×90
Tutte 728×90

Petrocco: “Esordio sfortunato vogliamo rifarci contro il Verona”

Nonostante la pesante sconfitta subita dai silani contro il Giulianova, il portiere rossoblù ha impressionato per personalità e qualità alla sua prima al San Vito.

petrocco_para

Domenica scorsa tanto lavoro per Petrocco

E’ l’unico e finora fondamentale acquisto del mercato rossoblù Giancarlo Petrocco (32) che al suo esordio al San Vito ha raccolto quattro volte la palla nella sua rete, riuscendo però con alcuni miracoli ad impedire un vero e proprio cappotto. Il numero uno rossoblù si è calato subito nel ruolo come confermano le sue parole: “Sono arrivato a Cosenza conscio del compito che mi aspettava. Il club aveva bisogno di un portiere di sicuro affidamento ed io mi sono messo a disposizione fin dal primo minuto con tanta professionalità. I compagni mi hanno aiutato perché sono stato accolto alla grande ed ho trovato un gruppo composto da persone squisite e da professionisti validi. E’ chiaro che l’esordio al San Vito non è stato dei migliori ma credo che una prestazione infelice possa capitare in una stagione”. Il blackout capitato ai silani contro la squadra di Bitetto lascia qualche preoccupazione ma il numero uno rossoblù crede che sia stato solo un passo falso e spiega i motivi della prestazione negativa: “E’ stata una partita maledetta perché siamo stati penalizzati da diversi fattori. Noi abbiamo sbagliato ma voglio ribadire che nello spogliatoio è chiaro a tutti che si perde e si vince insieme. Tutti abbiamo fatto tre gol e tutti ne abbiamo presi quattro. Abbiamo anche avuto un colloquio con lo staff per analizzare le nostre lacune e siamo già al lavoro per rimediane nella prossima gara”. A tal proposito, il Cosenza è atteso alla corte del Verona, capolista trasformata dall’innesto di Di Gennaro. Petrocco non ha paura. “Questa partita capita in un momento particolare. Siamo carichi ed abbiamo voglia di riscatto e sono sicuro che in un match così ricco di stimoli la squadra sarà pronta a far bene. Inoltre loro avranno Di Gennaro, un calciatore tecnicamente molto dotato che può fare la differenza. Può risultare anche un bene per noi, perché più forte è la loro squadra e maggiore è la voglia di far bene contro la capolista”. Magari risulteranno nuovamente decisive le sue parate in un match che si prospetta duro in campo ed incandescente sugli spalti. Il portiere ex Brindisi si candida ad un ruolo da protagonista.”Io ce la metterò tutta per far valere le mie qualità contro gli scaligeri e nei prossimi impegni. Ne va della mia professionalità e di un sogno coltivato da me e da tutta la squadra”. (Francesco Palermo)

 

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it