Cosenza Calcio

Remondina: “Il Cosenza è la squadra che mi ha più impressionato”

L’allenatore gialloblù ricorda: “All’andata ci misero sotto specie nel primo tempo. Ora hanno un calciatore come Fiore che è un lusso per la Prima divisione”.

remondina2

Remondina, tecnico della capolista Verona

C’è attesa per il big match di domenica fra Verona e Cosenza. E non solo nell’ambiente rossoblù ma anche fra gli scaligeri e per mister Gian Marco Remondina (51) che non si fida del collega Toscano. “All’andata ho visto un Cosenza veramente in forma. Una squadra quadrata che gioca bene al calcio ed ha individualità importanti. Il loro mister può contare su gente come Porchia che al di là della fase difensiva può far male sui calci piazzati e su un talento come Danti che è uno dei giovani più interessanti nel panorama calcistico italiano. Per non parlare di Stefano Fiore, un calciatore che non ha bisogno di presentazioni e che in Prima Divisione fa assolutamente la differenza”. Remondina dichiara che la sua squadra può superare l’ostacolo Cosenza ma deve provare a centrare una vittoria che manca da un paio di settimane e guarire dalla “pareggite”. “E’ questo il modo con il quale chiamo simpaticamente con i miei ragazzi il problema della nostra squadra. Troppe volte torniamo a casa con un solo punto in alcune partite che con un pizzico di cattiveria in più avremmo potuto vincere. Ho una buona squadra e troppo spesso abbiamo regalato punti. Ora è il momento di chiudere il campionato e non dobbiamo fare differenze fra squadra d’alta e bassa classifica. Dobbiamo pensare a vincere e ad attaccare ma bisogna stare attenti a questo Cosenza, una squadra che ha qualità tecniche per fare male a chiunque”. Così come può fare il Verona, un formazione che con le big ha fatto bene ma che ha perso qualche punto importante contro le piccole. Remondina analizza il campionato pronosticando un finale al fotofinish. “Questa è una stagione molto particolare perché il campionato è al momento indecifrabile. La classifica parla chiaro ed è apparentemente divisa in due tronconi con un buon numero di squadre che lottano per la promozione ed altre che faticano per uscire dalle zone calde. Proprio questo fattore mi spinge a dire che bisogna stare con gli occhi aperti ed affrontare tutti gli incontri con il piglio giusto perché rischi di scottarti nelle partite contro le cosiddette piccole”. E lo sa bene il Cosenza che è reduce da una sconfitta contro il Giulianova. Contro gli scaligeri le motivazioni saranno sicuramente diverse in un match che oltre ad avere il sapore del calcio che conta, darà indicazioni importanti a Mimmo Toscano e a Gian Marco Remondina su quale sarà la formazione da battere in questo torneo. (Francesco Palermo)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina