Tutte 728×90
Tutte 728×90

De Rose: “Non vorrei che i punti persi a lungo andare pesassero troppo”

De Rose: “Non vorrei che i punti persi a lungo andare pesassero troppo”

Il centrocampista ammette: “Nelle ultime due gare potevamo portare a casa sei punti e invece siamo qui a recriminare”. E sulla gara odierna precisa: “Siamo stati sfortunati. E’ una sconfitta immeritata”.

derose_con_la_palla

Il mediano Francesco De Rose (22)

Una sconfitta difficile da digerire anche per Francesco De Rose (22). Il centrocampista rossoblù ha giocato un’ottima gara insieme a Roselli. In mezzo al campo si è lottato e non poco. Il Cosenza ha risposto colpo su colpo alla capolista. Ed il vantaggio maturato a fine primo tempo è stato il giusto premio ad una gara fino a quel momento perfetta da parte degli uomini di Toscano. Poi, si è spenta la luce. Il Verona, tutt’altro che irresistibile, è riuscito a portare a casa una vittoria insperata. Il Cosenza, per l’ennesima volta in questo campionato, torna a casa a mani vuote dopo aver giocato una buona gara. Questo il pensiero di De Rose a fine gara. “Siamo stati sfortunati. L’impegno massimo non è bastato a portare a casa quantomeno un punto. Una sconfitta immeritata”. Ed ora le recriminazioni iniziano ad essere tante. “Quella contro il Giulianova e quella di oggi potevano essere due vittorie e non vorrei che, a lungo andare, questi punti persi possano essere determinanti per la classifica finale”. Ed intanto la vetta è ad otto punti. L’obiettivo primario non può che essere quello dei play-off. Perdere anche quel treno sarebbe deleterio. (Carlo Bilami)   

Related posts